Cosa devi sapere sui pasti dietetici di South Beach: una recensione onesta

Il mio atteggiamento nei confronti delle diete ha bisogno di un po ‘di lavoro. In generale, sono contro di loro perché la mia adolescenza era piena di diete dure e un sacco di stress a causa loro.

Sorprendere! Oggi sto esaminando una nota dieta South Beach, i pasti che contiene, le ricette creative, la ricerca e i pro e i contro generali.

Dopotutto, se sei una persona sana e dai al tuo corpo un sacco di tempo per abituarsi a una dieta e uscirne, va bene. C’è una cosa però che aggiungerei: dopo aver avuto una dieta restrittiva, dovresti comunque impegnarti in abitudini alimentari corrette ed equilibrate. Questo perché tornare da un mese di dieta a basso contenuto di carboidrati e poi mangiare 10 barrette di cioccolato al giorno “perché te lo meriti” non aiuterà.

Il tuo peso probabilmente tornerà, la tua salute mentale inizierà le sue folli corse su e giù per le montagne russe emotive, e non farmi iniziare la tua condizione della pelle dopo.

OK, dopo un disclaimer leggermente emotivo, scopriamo di più sul piano alimentare di South Beach Diet.

Verrà fornita una panoramica:

  • Le basi della dieta
  • Come funziona
  • Fasi (ce ne sono 3, che adoro)
  • Pro e contro
  • Menu di esempio
  • Le migliori idee per i pasti

Ci sarà anche una sezione FAQ bonus, quindi continua a leggere!

Nozioni di base sulla dieta di South Beach

Il termine “pasti della dieta South Beach” è stato con noi per oltre due decenni. È stato creato nel 1990 dal Dr. Arthur Agatston. Inizialmente, era una dieta che limitava pesantemente i grassi saturi e si concentrava su proteine magre con carboidrati a basso indice glicemico (indice glicemico). GI è una misura che mostra quanto il cibo influenzerà i livelli di zucchero nel sangue .

Nel 2019, è stato aggiornato (o dovrei dire aggiornato) a una dieta cheto-friendly. Si tratta di pasti a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di proteine con grassi sani. È saggio ricordare che questa non è una classica dieta cheto poiché il punto principale non è la chetosi (l’uso di grassi invece di carboidrati per l’energia).

Lo scopo principale dei pasti di South Beach Diet è quello di raggiungere e mantenere un peso sano e migliorare le tue condizioni generali cambiando le tue abitudini alimentari in quelle cheto-friendly. Questo ha lo scopo di promuovere la salute del cuore (uno dei principali scopi iniziali dal momento che il Dr. Agatston è un cardiologo), aiutarti a raggiungere la perdita di peso senza fame e educarti sulla nutrizione.

Come funziona la dieta South Beach?

La dieta coinvolge solo carboidrati complessi – cereali integrali, legumi, fagioli, ecc. In quantità limitate. Sulla base di un tipico piano alimentare di 2.000 calorie al giorno, i carboidrati dovrebbero costituire non più del 30% delle calorie solo nella fase finale, che mira al mantenimento del peso. Le prime due fasi sono più restrittive di questa

Educa anche sulla qualità e sui tipi di grassi, incoraggiandoti a consumare quelli monoinsaturi più sani.

Inoltre, ci sono punti salienti sull’importanza di verdure, frutta e cereali integrali come grandi fonti di fibre, vitamine e minerali.

L’esercizio fisico è una parte importante dello stile di vita di South Beach recentemente aggiornato in quanto è un fattore importante per la tua salute.

Sapendo questo, quali alimenti sono ammessi nella dieta South Beach? Dipende molto dalla fase, che ce ne sono 3: due per la perdita di peso e uno per il mantenimento.

Fase 1 in dettaglio

  • Dura 14 giorni
  • Mirato alla rapida perdita di peso e alla diminuzione della glicemia, alla stabilizzazione della fame e alla riduzione del desiderio
  • È il più severo
  • Le stime di perdita di peso vanno da 8 a 13 libbre (3,5-6 kg)
  • Sono ammessi 3 pasti e 2 spuntini

Quale cibo è permesso?

  • Proteine magre : maiale magro, manzo, vitello, agnello, selvaggina, pollo senza pelle, petto di tacchino, pesce e crostacei, uova, sostituti a base di soia, formaggi a basso contenuto di grassi, ricotta, yogurt greco semplice, latte magro e alternative vegane.
  • Verdure non amidacee – tutto TRANNE mais, carote, barbabietole, patate dolci, patate bianche, piselli, ecc.
  • Legumi – tutti i fagioli, lenticchie, piselli, hummus, semi, noci.
  • Oli e grassi – meglio monoinsaturi: oliva, avocado, macadamia, semi di lino, arachidi, ecc.
  • Bevande – caffè, tè, bevande senza zucchero, succhi di frutta vegetariani, latte vegetale, ecc.
  • Salse leggere, brodi.

Puoi anche avere dolci in porzioni da 100 calorie (1 al giorno), maionese a basso contenuto di grassi, condimenti con poco o nessun zucchero.

IMPORTANTE: le linee guida possono differire. Questi sono tratti dal libro Supercharged.

Quali alimenti vengono evitati nella fase 1 della dieta South Beach?

Poiché questa è la fase più restrittiva, molti alimenti sono off the limits.

I pasti della fase 1 della dieta South Beach NON dovrebbero includere:

  • Carni grasse
  • Burro
  • Latte intero
  • Grani
  • Alcool
  • Verdure amidacee
  • Burro
  • Frutta

Se desideri stringere la vita, tonificare le ali di pipistrello, far esplodere il top del muffin: la nostra app di fitness è stata creata per soddisfare tutte le tue esigenze! BetterMe non darà una possibilità all’eccesso di peso!

Fase 2 in dettaglio

Dal giorno 15, è la seconda fase della dieta che può durare fino a quando ne hai bisogno per raggiungere il tuo peso obiettivo. È meno restrittivo e sembrerà il paradiso dopo la Fase 1. Questo piano alimentare consente 1-2 libbre di peso perso a settimana (0,5-1 kg), che è considerato sano e sostenibile.

Cibi da mangiare

  • Alimenti di fase 1
  • Frutta – 1-3 porzioni al giorno, a partire da 1 per le prime 2 settimane
  • Cereali integrali – 1-4 porzioni o↓
  • Verdure amidacee – 1-4 porzioni
  • Alcol – se vuoi, una birra leggera occasionale o un bicchiere di vino secco è OK

Alimenti da evitare

  • Carni grasse e pollame
  • Succhi di frutta
  • Miele, sciroppi
  • Datteri, ananas, uvetta, fichi
  • Alcol pesante
  • Patate bianche
  • Latte intero
  • Burro

Fase 3 in dettaglio

Vai alla Fase 3 non appena raggiungi il peso obiettivo. È una fase di manutenzione che può durare per tutta la vita, se vuoi. Bilancialo con il tuo nutrizionista per soddisfare le tue esigenze e sei pronto!

Sei anche incoraggiato a impegnarti in attività fisica durante tutte le fasi per tonificare il tuo corpo.

Alimenti da evitare

  • Come la fase 2, ma un trattamento occasionale è OK.

Benefici e svantaggi dei pasti dietetici di South Beach

I vantaggi

Ci sono molti vantaggi per la dieta South Beach:

  • Perdita di peso.
    Le diete a basso contenuto di carboidrati tendono a funzionare meglio in termini di perdita di grasso rispetto alle diete a basso contenuto di grassi. Questa particolare dieta consente una perdita di peso lenta ma costante durante le fasi 2-3. Perdere troppo peso rapidamente significa che stai perdendo acqua e muscoli, non grasso.
  • Diminuzione dell’appetito.
    Questa dieta è ricca di proteine e grassi che sono noti per portare una sensazione più lunga di pienezza.
  • Pasti nutrienti.
    I pasti della dieta South Beach sono altamente nutrienti grazie a una generosa quantità di grassi e verdure sani.
  • Benefici per la salute.
    I potenziali benefici per la salute includono la prevenzione delle malattie cardiache e del diabete, il controllo del colesterolo nel sangue, ecc.

C’è stato uno studio nel 2007 che ha coinvolto persone in sovrappeso e obese con sindrome metabolica che hanno seguito la dieta South Beach. Hanno perso, in media, 11 sterline in 12 settimane .

Considerando questo possiamo concludere che la dieta può funzionare. Ma ci sono anche degli svantaggi.

Gli aspetti negativi

Perché potrebbe non essere il migliore per alcune persone:

  • Troppo restrittivo.
    La prima fase è piuttosto brutale, anche se puoi prendere una settimana per preparare e rimuovere i cibi tabù uno per uno. Sebbene la dieta consenta molte proteine e grassi, i carboidrati sono di solito ciò che le persone bramano durante qualsiasi dieta. Questo può essere difficile per almeno la prima settimana.
  • Oli ammessi.
    Gli oli di soia e cartamo sono ammessi nella dieta, che sono ricchi di acidi grassi omega-6 che spesso otteniamo in abbondanza ogni giorno . Un alto rapporto tra grassi omega-6 e omega-3 può portare a problemi di salute a causa di un aumento dell’infiammazione e dell’aumento di peso. È possibile regolare questo rapporto includendo meno di questi oli e più olio d’oliva, avocado, semi di lino, noci e pesce.
  • Effetti collaterali della chetosi.
    Se il tuo corpo entra in chetosi, potresti sperimentare alcuni effetti collaterali come nebbia cerebrale, nausea e affaticamento. Sono temporanei, ma possono ancora essere difficili da affrontare.

Sono necessari ulteriori studi su questa dieta specifica, in particolare la versione aggiornata, come complesso per scoprire altri vantaggi e svantaggi e concludere se è sicuro al 100% a lungo termine.

BetterMe è il tuo biglietto rapido per una perdita di peso di lunga durata! Personalizza il tuo percorso di fitness e massimizza i tuoi risultati con solo un paio di tocchi!

Piano alimentare della dieta South Beach: menu di esempio per ogni fase

Menu di esempio della fase 1

Le ricette di South Beach Diet sono molte. Qui troverai esempi in modo da capire come appare un giorno in ogni fase:

  • Colazione – una frittata di 2-3 uova con peperoni o cavoli, mozzarella e pancetta canadese (opzionale) fritta in olio d’oliva
  • Spuntino – peperone a fette e un po ‘di formaggio a corda (1 oz o 28 g)
  • Pranzo – un’insalata di pollo con vinaigrette di pomodori, broccoli e lattuga
  • Spuntino – 2 cucchiaini di burro di arachidi con sedano a fette
  • Cena – Salmone alla griglia con melanzane e verdure

Menu di esempio della fase 2

  • Colazione – una frittata di 2 uova con formaggio, tacchino o salsiccia di pollo e verdure
  • Spuntino – 1/4 di tazza di hummus con bastoncini di cetriolo
  • Pranzo – una lattina di tonno con un’insalata di cipolla, sedano, pomodori e lattuga; maionese a basso contenuto di grassi; pane integrale (1 fetta); gelatina senza zucchero
  • Spuntino – pomodorini e ricotta
  • Cena – petto di pollo con pomodori e mozzarella

Tra tutte le idee salutari per la cena per la perdita di peso, quelle che puoi trovare in South Beach Diet sono tra le più equilibrate.

Menu di esempio della fase 3

  • Colazione – 1/2 tazza di cereali, 2 torte salate vegetariane; un’arancia o un altro frutto; tè o caffè con latte magro
  • Pranzo – un panino con roast beef magro, verdure e senape; un’insalata vegetariana con un condimento leggero
  • Cena – salmone alla griglia con asparagi e salsa; un’insalata vegetariana con olio d’oliva o condimento a basso contenuto di zucchero
  • Dessert – frutti di bosco e pesca a fette o nettarine con yogurt alla vaniglia

Le prime due settimane del menu South Beach Diet sono piuttosto difficili, ma durante questa fase, prenditela comoda con voi stessi e concedetevi le prelibatezze quando le volete davvero.

Domande frequenti sulla dieta South Beach

Ecco alcune domande aggiuntive che ho visto persone chiedere sulla dieta.

I pasti dietetici di South Beach sono congelati?

Alcune aziende offrono la consegna di pasti surgelati secondo la dieta South Beach. Per le persone impegnate che non hanno abbastanza tempo per cucinare, questa potrebbe essere una buona idea. Tuttavia, preparare i pasti da soli è più affidabile poiché saprai esattamente cosa hai messo lì e quanto.

A chi è rivolta questa dieta?

Se stai cercando di perdere peso e cercare di mantenerlo, questa potrebbe essere la scelta giusta. Inoltre, non è una cattiva scelta se:

  • Vuoi cambiare le tue abitudini alimentari
  • Vuoi rimuovere i carboidrati raffinati dalla tua dieta
  • Sono sani fisicamente e mentalmente

IMPORTANTE: Qualsiasi dieta mette il tuo corpo sotto stress, quindi assicurati di godertela. Inoltre, visita il tuo medico o consulta il tuo dietologo prima di iniziare questo viaggio se hai problemi di salute.

La dieta South Beach è sicura e sostenibile?

Bene, consente alcuni oli vegetali trasformati, che potrebbero essere meno che ideali per la tua salute. Ma se scegli l’olio di avocado o extra virgin l’olio d’oliva, questo aspetto negativo può essere eliminato.

Nel complesso, i pasti della dieta South Beach includono molte verdure, grassi sani, fibre e proteine di alta qualità. Quindi sì, è abbastanza sostenibile e sicuro.

Cosa mangi a colazione con la dieta South Beach?

La frittata con verdure è perfetta! Se sei vegano, considera una frittata di tofu invece di usare le uova. Nelle fasi 2 e 3, la farina d’avena è un’altra grande opzione.

Consigliate la dieta?

Lascia che questo sia il riassunto dell’articolo.

Gli darei un 4 su 5 per la scelta del pasto e nessun conteggio delle calorie ridondante che potrebbe far impazzire una persona. Non è male, ma sono un sostenitore del mangiare equilibrato, che è un impegno per tutta la vita. Inizi ad ascoltare il tuo corpo e sai di cosa ha bisogno e quanto.

Dopo un po ‘di tempo, diventa non una dieta ma uno stile di vita, che porta risultati duraturi.

Tuttavia, se hai davvero bisogno di perdere peso velocemente senza troppe restrizioni, la dieta South Beach dovrebbe essere nella tua lista. Ti dà il tempo di uscire dalle restrizioni a poco a poco per evitare di stressare il tuo corpo, il che è un enorme vantaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *