Come iniziare una dieta keto per principianti

Se ti sei chiesto cos’è questa cosa cheto, ho molto da condividere con te su come iniziare una dieta cheto in modo da poter perdere peso velocemente.

Salterò direttamente alla struttura della dieta stessa perché ho già parlato delle basi della dieta cheto in un altro post. Ti consiglio di dare un’occhiata prima di iniziare tutto.

Elementi essenziali di come iniziare una dieta cheto

Ok, lasciami ritoccare brevemente di nuovo alcune cose di base che devi sapere prima di iniziare il tuo viaggio nella dieta cheto.

La dieta cheto è davvero la nuova dieta di moda in questi giorni perché ha dimostrato di essere così efficace per la perdita di peso e per migliorare la nostra salute generale.

La perdita di peso è quasi garantita se lo fai correttamente. Ed è un modo sicuro e naturale per perdere peso velocemente.

Keto Diet abbreviazione di dieta chetogenica è una forma di dieta in cui “costringi” il tuo corpo a prendere la sua energia dai grassi invece che dallo zucchero.

Normalmente, il corpo scompone i carboidrati negli alimenti che mangi e li trasforma in glucosio.

Quindi, utilizza questo glucosio nel sangue per ottenere la sua energia per svolgere le sue funzioni essenziali.

Ma, quando sei a dieta cheto, dirai al tuo corpo di non trarre la sua energia dallo zucchero ma piuttosto dai grassi.

Di conseguenza, si verifica la perdita di peso.

Passi per entrare in chetosi

Quando il corpo è soggetto a bassa disponibilità di glucosio nel corpo, produce chetoni.

Ora, per essere in grado di istruire il tuo corpo che dovrebbe usare i grassi per l’energia, invece dello zucchero, devi sottoporre il tuo metabolismo a un nuovo “stato di funzionamento”…

Si chiama stato di chetosi! La chetosi è semplicemente lo stato in cui il tuo corpo passa dallo zucchero all’accumulo di grasso come nuova fonte di carburante.

È importante notare che il tuo corpo non entra in uno stato di chetosi durante la notte.

Di solito ci vogliono alcune settimane per raggiungere la chetosi mentre alcune persone possono impiegare fino a una settimana solo per raggiungere la chetosi.

Quindi, per entrare in questo stato di chetosi, il tuo corpo deve prima “rilasciare” un alto livello di chetoni. E di solito, i corpi chetonici si trovano nel sangue o nelle urine.

Fortunatamente, ci sono alcuni modi per mettere naturalmente il tuo corpo in chetosi.

Riduci i carboidrati

Ridurre l’assunzione di carboidrati è il primo passo per entrare in chetosi.

Ricorda, ti ho detto poche righe prima che il nostro corpo scompone i carboidrati e li trasforma in glucosio.

Riducendo l’assunzione di carboidrati, il tuo corpo produrrà, quindi, meno zucchero e cercherà quegli acidi grassi.

Ancora una volta, il tuo corpo inizierà a bruciare i grassi per ottenere energia.

A tale scopo, dovrai assumere circa 20 g-50 g di carboidrati netti al giorno.

Ma dipende dal metabolismo di ognuno. Non il corpo di tutte le persone funziona allo stesso modo.

Alcune persone hanno sperimentato la chetosi mangiando un po ‘più di 20 g di carboidrati. Ma 20g è la quantità generale e ideale per mettere il tuo corpo in chetosi veloce.

Inoltre, dopo aver saputo di essere finalmente in chetosi, puoi aggiungere gradualmente più carboidrati alla tua dieta assicurandoti di mantenere questo stato di chetosi.

Somma grassi

L’assunzione di grassi sani è il secondo modo migliore per portare il tuo corpo in uno stato di chetosi.

Mangiare più grassi aumenterà rapidamente il metabolismo per produrre più chetoni, mettendo così il tuo corpo in chetosi.

Controlla il tuo consumo di proteine

C’è questo equivoco sull’assunzione di proteine che voglio affrontare.

Un adeguato, non eccessivo, apporto di proteine è essenziale per l’organismo. Senza proteine, puoi riscontrare molti problemi.

Le proteine devono essere assunte per mantenere la massa muscolare, proteggere la carnagione della pelle e per altre importanti funzioni.

Quando si prende la giusta quantità di proteine, questo permette al corpo di produrre la giusta quantità di chetoni, che sono essenziali per la perdita di peso.

Idrata te stesso

Oltre al fatto che l’acqua è generalmente importante per la salute, l’acqua potabile ha regolarmente la capacità di mettere il tuo corpo in chetosi veloce.

Quando mangi una porzione così piccola di carboidrati, devi sapere che ti stai anche liberando dell’acqua, attraverso l’urina.

Ma non puoi permetterti di non sostituire quest’acqua che stai scovando. Altrimenti, potresti avere problemi renali.

L’acqua svolge un ruolo importante nell’indurre il tuo corpo in chetosi. Quindi, dovresti rendere un must bere almeno 2 litri di acqua al giorno.

Digiuno intermittente

Il digiuno intermittente ha dimostrato di funzionare molto bene con una dieta cheto.

Per entrare in chetosi più velocemente, puoi fare un breve digiuno durante la prima settimana della tua dieta.

Quello che succede è che il tuo corpo non avrà carboidrati da bruciare e ricorrerà a bruciare i grassi immagazzinati.

In questo modo, istruirai il tuo corpo a prendere la sua energia dal grasso corporeo poiché il tuo livello di glucosio sarà così basso.

Inizia ad allenarti

Quando ti alleni, stai effettivamente aumentando la produzione di chetoni nel tuo corpo.

Il modo in cui piccoli allenamenti possono aiutarti a entrare in chetosi è che in realtà stanno esaurendo l’accumulo di glucosio nel tuo corpo, che è noto come deposito di glicogeno.

Segnali di chetosi

Fortunatamente, il tuo corpo ti invierà alcuni segnali che hai finalmente raggiunto uno stato di chetosi.

Puoi effettivamente fare un esame del sangue per controllare il livello dei tuoi chetoni in modo da sapere se sei in chetosi.

Ma se non vuoi seguire questa strada, il tuo corpo stesso ti mostrerà alcuni segni naturali che sei in chetosi.

Alcuni sintomi che avrai sono:

  • Rapida perdita di peso nelle prime settimane
  • Perdita di appetito
  • Aumento di energia
  • Migliore chiarezza mentale e concentrazione
  • Alito cattivo
  • Commozione del sonno

Si noti che si può o non si può avere tutti questi sintomi menzionati. Ancora una volta, dipende dal metabolismo di ognuno.

Calcola le tue macro

Calcolare le tue macro sarà una delle chiavi fondamentali per il successo della tua dieta cheto.

Non puoi andare alla cieca sul numero di carboidrati, proteine e grassi che devi consumare ogni giorno.

Fare questo si tradurrà in uno spreco di tempo, energia e penserai che il cheto non sia efficace per la perdita di peso.

Quindi, DEVI calcolare le tue macro prima di seguire una dieta cheto.

Grazie ad alcuni fantastici calcolatori macro, puoi facilmente tracciare le tue macro e questo ti aiuterà sicuramente nel tuo viaggio di perdita di peso.

Quando calcoli le tue macro, che coinvolgono alcuni fattori come la tua età, altezza e quanto sei attivo, ti verrà data una linea guida calorica.

Questo ti dirà quanti grassi, carboidrati e proteine devi consumare ogni giorno per essere in grado di raggiungere il peso desiderato usando la dieta cheto.

È anche importante controllarlo di nuovo dopo aver iniziato a perdere peso.

I numeri cambieranno quando perdi peso e il tuo corpo potrebbe quindi aver bisogno di un po ‘di modifiche nei tuoi grassi, carboidrati e assunzione di proteine.

Spiegazione dell’assunzione di carboidrati, proteine e grassi

Fondamentalmente, questi sono gli elementi principali che trattiamo per la perdita di peso.

Quando parliamo di carboidrati, dobbiamo concentrarci sui carboidrati netti.

I carboidrati netti sono essenzialmente carboidrati totali meno fibre. Esaminiamo più i carboidrati netti in modo da non consentire alle fibre di causare picchi nei livelli di zucchero nel sangue che possono influire sulla perdita di peso.

Ecco perché è importante, a partire da ora, controllare i nutrienti per porzione quando si acquista qualcosa da mangiare. Ricordati di sottrarre la quantità di fibra dai carboidrati totali!

In sostanza, quando stai facendo una dieta cheto, l’assunzione netta di carboidrati dovrebbe essere del 5-10% delle calorie totali, il che si traduce in 20-30 g di carboidrati netti al giorno.

Proteina

Come ho detto all’inizio, il consumo di proteine è essenziale per il buon funzionamento della dieta cheto.

Troppe proteine possono buttarti fuori dallo stato di chetosi e proteine inadeguate possono influenzare la massa muscolare e provocare un aumento delle voglie.

Pertanto, il 20-25% delle calorie totali dovrebbe essere il consumo giornaliero di proteine.

Grassi

Questo è il più essenziale in una dieta cheto perché vuoi far passare il tuo corpo dallo zucchero ai grassi per la sua fonte primaria di energia.

Ecco perché il 70-75% dell’apporto calorico totale dovrebbe essere costituito da grassi.

Cosa mangiare quando Keto Dieting

Ora parleremo degli alimenti che DOVRESTI mangiare per i migliori risultati cheto.

Come sai ora, dovresti mangiare più grassi sani in modo che il tuo corpo li usi come principale fonte di carburante / energia.

Non tutti i grassi sono grassi sani e ci sono grassi che possono e altereranno la perdita di peso.

Le prime settimane in cui il tuo corpo si adatterà alla dieta cheto è così importante. Non vuoi rovinarlo mangiando un grasso cattivo!

Di seguito è riportato un elenco dei cibi migliori e sani che puoi mangiare quando inizierai la tua dieta cheto:

  • Verdure: Broccoli, Peperoni, Fagiolini, Funghi, Zucchine, Cavolfiori, Avocado
    Proteine: uova, pollo, manzo, pesce, tacchino e maiale
    Latticini: noci, yogurt, ricotta, latte di soia, tofu, formaggio e tempeh

Come iniziare una dieta cheto

Keto Diet può essere un po ‘difficile per i principianti. Ecco perché è essenziale prepararsi mentalmente e fissare alcuni obiettivi.

È fondamentale per te come principiante entrare nello spirito giusto su come iniziare una dieta cheto.

Cambiare la principale fonte di carburante del tuo corpo potrebbe non essere la cosa più semplice da fare.

Informati sull’argomento e inizia gradualmente. Va bene se ti prendi del tempo per entrare in chetosi.

Non dovresti affrettare le cose in modo da non ferire il tuo corpo, in particolare il tuo sistema digestivo. Se non sei abituato a un elevato apporto di grassi, fallo progressivamente.

Se riesci a trovare un compagno di dieta cheto, questa può essere una grande motivazione.

Potete condividere le vostre esperienze, incoraggiarvi reciprocamente e intraprendere questo viaggio insieme!

Detto questo, puoi iniziare riducendo l’assunzione di carboidrati a 20-50 g al giorno. Questo creerà sicuramente un grande vuoto nel tuo modo di mangiare e nel tuo stomaco. Questo è quando dovresti aggiungere alcuni grassi sani per riempire lo spazio vuoto.

I grassi sani si trovano in alimenti come avocado, carne, pesce, latte di cocco e oli sani.

Il modo migliore per iniziare la giornata è bere un bicchiere d’acqua e prendere 2 cucchiaini di olio di cocco (MCT Oil).

Più tardi al mattino, puoi potenziare il tuo sistema con un frullato o un caffè sano.

Puoi cliccare qui per i migliori frullati fatti in casa che ti aiuteranno a perdere peso.

Aggiungi alcuni allenamenti per mantenerti energico.

Conclusione

Eccoti qui con i miei migliori consigli su come iniziare una dieta cheto per i principianti che vogliono perdere peso. Spero davvero che questa guida ti aiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *