Il piano di dieta di 3 giorni: è un piano infallibile?

Perdere 10 sterline in 1 settimana – sembra troppo bello per essere vero, giusto? Bene, questo perché potrebbe essere. Il piano di dieta di 3 giorni alias la dieta militare è una delle tante diete di moda popolari che promettono una rapida perdita di peso dopo solo 1 settimana di alimentazione limitata.

Potresti pensare: “Beh, se funziona per i militari, allora deve essere legittimo” La verità è che questa dieta non è affiliata ai militari in alcun modo. È, tuttavia, abbastanza popolare. E per questo motivo, potresti essere tentato di provarlo. Prima di farlo, diamo un’occhiata ai fatti su questa dieta: come funziona? È efficace per la perdita di peso? Ci sono pericoli associati ad esso? Cosa puoi fare invece di usare questa dieta restrittiva per perdere peso?

Cos’è la dieta militare?

Secondo il sito web che descrive in dettaglio il modo in cui funziona questa dieta, è un piano di perdita di peso di tre giorni che può aiutarti a perdere 10 sterline in una settimana . Dovresti seguire la dieta per 3 giorni alla settimana e prenderne 4. La dieta militare di 3 giorni può essere ripetuta su base settimanale fino a raggiungere il tuo obiettivo di peso.

Sebbene esista un menu predeterminato per questa dieta di 3 giorni, sono consentite sostituzioni. Puoi sostituire ogni voce del menu con qualcos’altro nel caso in cui tu sia vegano, vegetariano, intollerante al lattosio, senza glutine o non riesci a digerire nessuna delle voci del menu.

Come funziona la dieta militare?

Mangerai circa 1.400, 1200 e 1.100 calorie al giorno nei tre giorni della dieta. Dopo questi giorni, tornerai a mangiare regolarmente nei 4 giorni, cioè circa 1500 calorie o più al giorno.

Il motivo per cambiare il consumo calorico è semplice è quello di innescare un calo del metabolismo del tuo corpo causato da giorni alternati di nessun cibo e molto cibo. La dieta include anche combinazioni alimentari specifiche per cercare di aumentare il metabolismo e bruciare i grassi.

Secondo il sito web della dieta, questo è il piano alimentare dietetico di 3 giorni che dovresti usare : 

Giorno 1

  • Colazione: 1/2 pompelmo, 1 fetta di pane tostato, 2 cucchiai di burro di arachidi e 1 tazza di caffè o tè (con caffeina)
  • Pranzo: 1/2 tazza di tonno, 1 fetta di pane tostato e 1 tazza di caffè o tè (con caffeina)
  • Cena: 3 once di qualsiasi tipo di carne, 1 tazza di fagiolini, 1/2 banana, 1 piccola mela e 1 tazza di gelato alla vaniglia

Giorno 2

  • Colazione: 1 uovo, 1 fetta di pane tostato con 1/2 banana
  • Pranzo: 1 tazza di ricotta, 1 uovo sodo e 5 cracker salati
  • Cena: 2 hot dog (senza panino), 1 tazza di broccoli, 1/2 tazza di carote, 1/2 banana e 1/2 tazza di gelato alla vaniglia

Giorno 3

  • Colazione: 5 cracker salati, 1 fetta di formaggio cheddar, 1 mela piccola
  • Pranzo: 1 uovo sodo (o cotto come preferisci), 1 fetta di pane tostato
  • Cena: 1 tazza di tonno, 1/2 banana e 1 tazza di gelato alla vaniglia

Perdere chili a dozzine senza mettersi attraverso lo strizzatore è il sogno irrealizzabile di tutti per la perdita di peso. Ma cosa succederebbe se ti dicessimo che l’app BetterMe può farlo accadere? Mantieniti in ottima forma con i nostri allenamenti per bruciare i grassi, le deliziose ricette che risparmiano il budget e le sfide che trasformano il corpo con la nostra app!

La dieta militare è efficace?

La dieta militare promette risultati immediati – ma può dare risultati? Diamo un’occhiata ad alcuni dei pro e dei contro associati al seguire questa dieta.

Pro

Promuove la perdita di peso

Questa dieta ti aiuterà a rompere le cattive abitudini alimentari che stanno causando il tuo aumento di peso, come l’eccesso di cibo e gli spuntini tra i pasti. Perderai il 7% del tuo peso corporeo in una settimana, se lo segui con precisione. In caso contrario, il numero si riduce al 5%.

È economico

Questa dieta militare è economica con tutti i cibi pronti preparati come cracker salati e gelati disponibili nella maggior parte dei supermercati, è sufficiente acquistare abbastanza per i tre giorni di questa dieta.

consente flessibilità

I 4 giorni liberi ti danno abbastanza tempo per aumentare l’assunzione di frutta e verdura che potresti aver perso nei primi 3 giorni.

Contro

Il piano di dieta di 3 giorni ha diversi aspetti negativi:

Assunzione limitata di nutrienti

Poiché ci sono solo 1000 calorie consentite al giorno, è molto malsano per l’uso a lungo termine perché il tuo corpo ha bisogno di nutrienti da frutta e verdura che non sono disponibili nell’elenco limitato di alimenti fornito dalla dieta militare di 3 giorni.

Inoltre, la dieta è ricca di sale aggiunto, zucchero e grassi saturi. La combinazione di cracker salati, burro di arachidi, pane, hot dog e formaggio può creare un apporto di sale malsano . Nel complesso, gli alimenti suggeriti in questo programma di dieta non sono né sani né sazianti.

Mancanza di varietà

La dieta militare può essere noiosa perché non offre molta varietà per i pasti nei primi tre giorni. Fare questa dieta più e più volte può diventare abbastanza monotono.

Risultati temporanei

Anche se perderai peso molto rapidamente con questa dieta, quella perdita iniziale è principalmente acqua e non grasso. Dovrai iniziare un programma di esercizi sensato dopo la dieta militare per mantenere la maggior parte dei chili fuori.

Alternative alla dieta di 3 giorni

Ci sono alcune alternative che ti daranno risultati di perdita di peso più sostenibili senza dover passare attraverso le rigide restrizioni dietetiche imposte da entrambi La dieta militare di 3 giorni.

La cosa di queste diete è che offrono un’alimentazione più equilibrata e incoraggiano lo sviluppo di comportamenti sani come il controllo delle porzioni che possono sostenere la perdita di peso a lungo termine. Alcune di queste diete sono più facili da seguire rispetto ad altre, ma la ricerca ha dimostrato che sono tutte efficaci per la perdita e la gestione del peso.

Dieta Keto

La dieta chetogenica si riferisce a una dieta ricca di grassi, moderata di proteine e povera di carboidrati. È composto per il 55-65% da grassi, per il 30-35% da proteine e da meno del 5-10% di carboidrati .

Lo scopo principale di questa dieta è quello di indurre uno stato chiamato “chetosi”. Ciò significa che il tuo corpo utilizza il grasso invece dei carboidrati per l’energia. Il grasso si trova in alimenti come pesce grasso, carne, oli vegetali, burro e noci. I carboidrati si trovano in cereali / amidi come pasta, pane ecc.

Una dieta chetogenica è diversa da una dieta a basso contenuto di carboidrati perché consente più proteine, che possono essere utili per la crescita muscolare ed evitare condizioni come il diabete di tipo 2 e alcuni tumori . La fonte più comune di proteine sono carne, pesce, latticini o uova. Alcune persone che seguono questa dieta scelgono di non mangiare alcun prodotto animale.

Questa dieta si è dimostrata efficace per coloro che soffrono di obesità, diabete ed epilessia. Può anche aiutarti a perdere peso e migliorare la tua salute generale. Una dieta chetogenica riduce quasi completamente i sintomi di queste malattie o addirittura la elimina del tutto per alcune persone.

Tuttavia, ha ricevuto critiche per essere difficile da mantenere e potrebbe essere necessario del tempo prima di vedere miglioramenti. Grassi come burro, oli vegetali e formaggio sono molto ricchi di grassi saturi in questa dieta. Questi tipi di alimenti hanno dimostrato di aumentare il rischio di malattie cardiache e altri problemi di salute se consumati in eccesso .

Vuoi costruire un culo a bolle che attiri l’attenzione, far esplodere il grasso immagazzinato in tutti i posti sbagliati, pulire la tua dieta a primavera, riportare indietro l’orologio sulla tua pelle, far salire alle stelle la tua autostima e distruggere le tue insicurezze? Dai un’occhiata all’app BetterMe e metti in moto questo piano!

Dieta degli osservatori di peso

Il sistema Weight Watchers è un programma di dieta basato su punti che ti consente di mangiare una varietà di alimenti tenendo traccia dell’assunzione complessiva . Non è il modo più accurato per perdere peso, ma funziona e può essere facile finché si tiene traccia di ciò che si sta mangiando ogni giorno! Il segreto è una perdita di peso costante nel tempo; NON crash diete che ti permettono di perdere peso rapidamente solo per riguadagnare tutto e poi un po ‘una volta che inizi a mangiare di nuovo normalmente.

L’idea alla base della dieta è semplice: limitare l’assunzione giornaliera di cibo a una serie di “punti” che è possibile utilizzare a propria discrezione. Finché rimani all’interno del tuo totale giornaliero di punti per il giorno, puoi mangiare quello che vuoi (entro limiti ragionevoli!). In questo programma di dieta, puoi mangiare ogni sorta di cose come verdure, frutta sana e carni magre!

Di quanti punti avrò bisogno? Questo dipende dall’età, dal sesso e dai livelli di attività fisica, ma in breve: circa la metà del peso attuale! Quindi, se stai cercando di perdere venti chili, pianifica di perdere circa dieci punti al giorno. Più o meno a seconda di quanto sei più attivo o sedentario della maggior parte delle persone. I punti vengono assegnati anche in base ad altri fattori come le condizioni di salute e i farmaci: assicurati di tenerne conto quando pianifichi l’assunzione giornaliera!

Digiuno intermittente

Il digiuno intermittente è una tecnica in cui si pedala tra periodi di mangiare e digiunare. Ciò che determina se un programma di dieta è considerato come digiuno intermittente è la tempistica dei pasti durante un giorno e quante volte in una settimana si mangia .

I protocolli di digiuno sono generalmente divisi in tre modelli: digiuno a giorni alterni, festa / ciclismo veloce e digiuno prolungato. Tuttavia, c’è più di quei 3 tipi di digiuno intermittente. Il modo in cui si rompe dipende dal tipo di pubblico di destinazione o dall’obiettivo che la persona vuole raggiungere attraverso IF (digiuno intermittente).

Il digiuno può essere praticato sia per obiettivi a breve che a lungo termine come la perdita di peso, il mantenimento o l’aumento muscolare a seconda della frequenza dei digiuni che possono variare da ogni giorno a una volta all’anno.

La ricerca ha dimostrato che il digiuno intermittente può migliorare la salute e il benessere, oltre a ridurre i rischi per una serie di gravi malattie come le malattie cardiache, il diabete, il cancro e l’Alzheimer .

Il digiuno non solo abbassa la glicemia, ma anche i livelli di colesterolo e migliora la sensibilità all’insulina. Lo stato di digiuno attiva i meccanismi di riparazione cellulare nel corpo riducendo il rischio di sviluppare vari tipi di tumori .

Oltre a tutto ciò, ti aiuta a raggiungere un’adeguata perdita di peso senza doverti sforzare con faticose routine di esercizio o diete tortuose.

Dieta Atkins

La dieta Atkins è una dieta a basso contenuto di carboidrati sviluppata dal Dr. Robert Atkins nei primi anni 1970 . 

Limita i carboidrati come zuccheri, amidi e cereali, ma consente il consumo di alimenti ricchi di grassi monoinsaturi (MUFA), grassi polinsaturi (PUFA) e verdure a basso indice glicemico (con alcune restrizioni). Questo è in contrasto con altre diete a basso contenuto di carboidrati che includono cereali integrali, frutta e verdura.

Ci sono quattro fasi della dieta Atkins . Le prime due settimane sono una fase di induzione e comportano un apporto massimo di carboidrati di 20 g al giorno con grassi e proteine illimitati.

Durante questo periodo, il tuo corpo sposta l’energia che sta usando dai carboidrati ai chetoni mentre converte il grasso in energia.

Dopo queste due settimane, aggiungi lentamente carboidrati nella tua dieta con incrementi di 5 grammi fino a quando non identifichi la giusta quantità per la perdita di peso osservando ciò che ti fa riguadagnare il peso perso o mantenere una perdita di peso ottimale.

Studi su questa dieta hanno dimostrato che è altrettanto efficace, e talvolta più efficace, di molte altre diete .

Dieta vegana

I vegani sono vegetariani che si astengono anche dal mangiare tutti i sottoprodotti di origine animale, comprese uova e latticini . Questa dieta richiede che le persone mangino solo alimenti a base vegetale e non consente il consumo di alimenti trasformati contenenti parti o derivati animali (come la gelatina).

Una dieta vegana ti permette di avere cereali integrali come avena, riso, quinoa, orzo, miglio e mais; frutta e verdura come avocado, lenticchie, fagioli e piselli secchi; legumi come la soia; noci come mandorle e noci; semi come semi di girasole e semi di zucca. Questi alimenti possono essere consumati cotti o crudi.

Una dieta vegana ben pianificata può essere altrettanto nutriente e salutare di qualsiasi altro modo di mangiare, a condizione di fare la giusta selezione.

I vegani tendono a mangiare elevate quantità di fibre che li fanno sentire pieni per periodi più lunghi rispetto ai non vegetariani. Ottengono anche più minerali e vitamine da verdure a foglia verde come spinaci, cavoli, cavoli, cavoli, senape e cime di rapa. L’assunzione regolare di questi superalimenti aumenta i livelli di energia nel corpo riducendo il rischio di malattie croniche come malattie cardiache, diabete di tipo 2, obesità e cancro .

Una dieta vegana può anche aiutarti a perdere peso. Uno studio controllato di sei mesi su 63 adulti in sovrappeso ha confrontato i risultati di cinque diverse diete. Quelli del gruppo vegano hanno perso più del doppio del peso rispetto a quelli di uno qualsiasi degli altri gruppi .

La conclusione

La dieta militare promette grandi risultati: perdere 10 chili in 1 settimana. Tuttavia, se stai cercando una soluzione a lungo termine invece di una soluzione temporanea, la dieta militare potrebbe non essere la soluzione migliore per te. Sembrano troppe restrizioni e sacrifici che renderanno difficile rimanere a lungo termine.

Invece di una qualsiasi delle diete eccessivamente restrittive di 3 giorni che non ha supporto scientifico, considera di provare il cheto, il digiuno intermittente, diventare vegano o una qualsiasi delle diete che hanno dimostrato scientificamente di funzionare.

DISCONOSCIMENTO:

Questo articolo è inteso solo a scopo informativo generale e non affronta circostanze individuali. Non è un sostituto della consulenza o dell’aiuto professionale e non dovrebbe essere invocato per prendere decisioni di alcun tipo. Qualsiasi azione intrapresa in base alle informazioni presentate in questo articolo è strettamente a proprio rischio e responsabilità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *