Piano di dieta maschile per i 40 anni: ecco come rimanere tonici e sani

Le cose che vengono con l’età

Si spera che proprio come il buon vino migliora solo con l’età, così farà ogni brava persona. Sebbene l’età porti con sé saggezza, esperienza e pace interiore, è anche accompagnata da alcuni aspetti negativi, come cambiamenti fisici, a volte problemi di salute e aumento di peso. Anche se sei stato magro per tutta la vita, puoi mettere su un paio di chili con l’età. Ma la cosa peggiore di questo non è l’aumento di peso in sé, ma il fatto che è più difficile perdere chili quando si è più grandi. In questo articolo scoprirai di più sul perché è così difficile perdere peso dopo i 40 anni, cosa può aiutarti a rimanere in forma e quali sono i principi fondamentali di un piano di dieta maschile di 40 anni. Iniziamo!

Perché è così difficile perdere peso dopo i 40 anni?

Non è un segreto che perdere peso diventa più difficile con l’età. Le persone che perdono facilmente qualche chilo nella loro giovinezza si sentono impotenti e disperate quando non riescono a perdere peso mentre invecchiano. Ma perché è così difficile perdere peso dopo i 40 anni? I motivi principali sono:

  • Perdita muscolare legata all’età

Con l’avanzare dell’età, la quantità di muscoli magri nel tuo corpo diminuisce. Questo processo è chiamato sarcopenia . Si può anche perdere i muscoli se si soffre di artrite o di un certo infortunio, e quindi muoversi di meno. Poiché la massa muscolare diminuisce, il tuo corpo brucia meno calorie, il che rende più difficile dimagrire usando gli stessi metodi a cui eri abituato.

  • Cambiamenti ormonali

Uomini e donne attraversano tutti cambiamenti ormonali con l’avanzare dell’età. Spesso questi cambiamenti portano ad un aumento di peso. Quando gli uomini colpiscono 40 i loro livelli di testosterone iniziano a diminuire gradualmente. Questo ormone, tra le altre cose, regola la distribuzione del grasso e la massa muscolare. Ciò significa che la sua riduzione fa sì che il tuo corpo bruci meno calorie.

Un altro fattore che rende più difficile perdere chili dopo i 40 è una diminuzione della produzione di ormone della crescita. Questo è responsabile di molti processi, tra cui la crescita e il mantenimento della massa muscolare. Quindi, la sua diminuzione riduce anche il numero di calorie bruciate dal tuo corpo.

  • Diminuzione dell’attività fisica

Man mano che si invecchia, si tende a muoversi di meno. Un’attività fisica vigorosa può richiedere troppa energia e sforzo, e talvolta anche causare dolore o alcuni problemi di salute. Questo rende molto difficile bruciare le calorie in eccesso che la vostra dieta non riduce.

Nozioni di base sul piano di dieta maschile di 40 anni

Se per tutta la vita hai condotto uno stile di vita sano, allora non dovresti preoccuparti dell’aumento di peso dopo i 40 anni. Forse, dovrai apportare alcuni lievi cambiamenti nella tua routine, ma niente di drastico. Tuttavia, se ti piace sgranocchiare fast food di tanto in tanto, trascorri la prima metà della giornata su una sedia e la seconda metà sul divano o a letto, e ogni sera ti godi un bicchiere di vino o una bottiglia di birra, allora la tua perdita di peso è quasi inevitabile. Fortunatamente, non è mai troppo tardi per imboccare la strada giusta e iniziare a condurre uno stile di vita sano. Se ti stai chiedendo: “Qual è il modo migliore per un uomo di perdere peso?”, “Come perdere peso velocemente per gli uomini?”, O anche “Come perdere peso quando hai più di 55 anni?”, Allora abbiamo esattamente ciò di cui hai bisogno. Ecco le basi del piano di dieta maschile di 40 anni per aiutarti a raggiungere e mantenere il peso desiderato :

  • Conta le tue calorie

Non importa che età hai, se il tuo obiettivo è rimanere tonico, devi assicurarti di bruciare tutte le calorie che consumi. Se sogni di dimagrire, allora la restrizione calorica è il tuo punto di riferimento. Per perdere con successo alcuni chili, è necessario ridurre l’apporto calorico in modo da mangiare meno di quanto si brucia . Ora, vuoi assicurarti di non ridurre l’assunzione di energia in modo troppo drastico. Gli esperti raccomandano di ridurre l’apporto calorico giornaliero di 500-1.000 calorie. Tale mossa comporterà una perdita di 1-2 libbre (0,45-1 kg) di grasso a settimana . E se non hai bisogno di perdere chili, ma preferisci mantenere il tuo peso attuale, usa una calcolatrice per scoprire quante calorie richiede il tuo corpo e assicurati di non consumare di più.

  • Le piante sono le tue migliori amiche

Quando raggiungi i 40 anni, dovresti aver capito quanto sia importante la tua scelta alimentare e che è uno dei principali fattori che influenzano il tuo benessere. Naturalmente, puoi dimagrire riducendo l’apporto calorico, ma anche gli alimenti da cui ottieni quelle calorie è estremamente importante. Anche un bambino piccolo sa che dovresti mangiare le tue verdure se vuoi rimanere in salute e che una mela al giorno tiene lontano un medico. Sfortunatamente, molte persone tendono a dimenticarlo e ad allontanarsi da uno stile di vita sano non mangiando abbastanza cibi a base vegetale. Ma se vuoi rimanere tonico o bruciare un paio di centimetri di grasso in eccesso, devi assicurarti di attenerti a una dieta ricca di piante, ricca di frutta e verdura, fagioli e legumi, noci e semi e cereali integrali.

Perché le piante? – potreste chiedere. Ci sono un paio di motivi per cui gli alimenti a base vegetale sono una buona scelta per qualsiasi piano di dieta sana per la perdita di peso per uomini e donne, tra cui:

Fibra

Gli alimenti a base vegetale sono ricchi di fibre. Questo componente dietetico non solo promuove una sana digestione, aiuta a controllare i livelli di zucchero nel sangue e abbassa il colesterolo nel sangue, ma aggiunge anche alla sensazione di pienezza . Questo fattore è particolarmente utile se si desidera dimagrire. Vedete, frutta e verdura sono piene di fibre pur essendo in generale a basso contenuto di calorie. Con il loro aiuto, puoi rimanere pieno mentre riduci l’apporto calorico.

Vitamine e minerali

I micronutrienti sono essenziali per il tuo corpo come i macronutrienti. Sebbene non possano fornirti energia per la giornata, svolgono un ruolo vitale nel mantenimento del corretto funzionamento del tuo corpo. E indovina dove puoi trovare un sacco di varie vitamine e minerali? Corretto, negli alimenti a base vegetale. Alcuni di loro sono anche conosciuti come superalimenti poiché sono così ricchi di componenti dietetici vitali e hanno così tanti benefici pur essendo a basso contenuto di calorie . Tali superalimenti sono bacche, verdure a foglia verde, noci, olio d’oliva, cereali integrali, verdure crocifere, pomodori, legumi , barbabietole, soia, tè, aglio e altri.

L’app BetterMe ti caccerà fuori dal funk mentale, si scrolla di dosso il tuo peso extra, ti libererà delle tue abitudini di zapping energetico e ti aiuterà a scolpire il corpo dei tuoi sogni. Incuriosito? Sbrigati e cambia la tua vita in meglio!

Acqua

Una corretta idratazione è estremamente importante per il tuo benessere. Bere molta acqua è un must se vuoi gestire con successo il tuo peso. Ma lo sapevate che il 20% dell’acqua che una persona consuma proviene dal cibo? . Tutti quei frutti succosi, bacche e verdure promuovono una corretta idratazione mentre arricchiscono la tua dieta con un’ampia pletora di sapori.

  • Assicurati di mangiare abbastanza grassi sani

Sebbene in generale il grasso sia considerato un componente dietetico “cattivo” poiché tra i macronutrienti è il più ricco di calorie (9 calorie per 1 grammo di grasso , c’è un grasso “buono” che è vitale per il tuo corpo. I grassi sani sono grassi insaturi. Ci sono anche grassi mono- e polinsaturi. Questi possono essere trovati in pesce e frutti di mare, avocado, noci e oli di noci. I grassi sani promuovono un benessere ottimale riducendo il rischio di malattie cardiovascolari, obesità, diabete e altri.

L’altro gruppo – grassi malsani – dovrebbe essere evitato. Includono grassi saturi e trans. I grassi saturi diventano solidi a temperatura ambiente. Possono essere trovati in carni e latticini. Questo tipo di grassi può aumentare i livelli di “colesterolo cattivo” nel sangue, aumentando così la possibilità di malattie cardiache. Si consiglia di sostituire i grassi saturi e trans con quelli sani.

  • Le proteine sono un must

Le proteine sono gli elementi costitutivi del tuo corpo. Tra le altre cose, svolgono un ruolo importante nella costruzione muscolare e possono prolungare la sensazione di pienezza. Poiché con l’età si perde massa muscolare, assicurarsi di consumare molte proteine dovrebbe essere uno dei tuoi obiettivi principali. Ricche fonti di questo componente dietetico includono carni magre, pesce, uova, latticini, fagioli e legumi. Quando scegli un alimento ricco di proteine, assicurati che non ti fornisca grassi malsani, che sono stati menzionati sopra.

  • Evita l’alcol

L’alcol è spesso uno dei principali fattori che causano l’aumento di peso dopo i 40 anni. Prendiamo ad esempio una famigerata pancia di birra. In generale, l’alcol può offrirti molte calorie vuote, il che significa che aumenta solo l’apporto calorico, senza fornirti alcun nutriente vitale. Pertanto, qualsiasi piano di dieta semplice maschile di 40 anni esclude le bevande alcoliche.

  • Tenere lontano da zuccheri aggiunti

Come l’alcol, le bevande piene di zuccheri aggiunti forniscono solo calorie vuote. E non solo bevande. Ci sono molti alimenti, soprattutto quelli altamente trasformati, che contengono una grande quantità di zuccheri aggiunti. Stai molto meglio senza varie salse, cibi in scatola, caramelle, succo di frutta, prodotti da forno, cereali glassati, yogurt aromatizzato, gelato, sciroppi e molti altri alimenti.

  • Se c’è un’alternativa più sana a un certo cibo, sai cosa fare

Questo è abbastanza autoesplicativo, se c’è una versione più sana o un’alternativa a un cibo che hai intenzione di mangiare, scegli quell’alternativa. Quindi, se vuoi avere un po ‘di yogurt, salta quello aromatizzato e pieno di zucchero e scegli invece uno yogurt greco semplice. Se hai voglia di pasta, prepara un po ‘di pasta integrale invece di una normale. Se vuoi un po ‘di carne per cena, procurati un bel petto di pollo alla griglia. Vuoi bere qualcosa di rinfrescante? Tieni a bada quelle bevande zuccherate e alcol e prepara un tè o un caffè non zuccherato, o fai un’acqua infusa o una limonata non zuccherata. Scegli cibi integrali invece di quelli trasformati. Se riesci a mangiare un po ‘di verdura o frutta cruda, fallo invece di cucinarlo. Hai capito l’idea.

Conclusione

Perdere peso dopo i 40 anni non è un compito facile. Sebbene ci siano numerosi piani dietetici efficaci per uomini e donne, perdere chili dopo aver raggiunto i 40 anni è molto più difficile rispetto a quando eri più giovane. Questo è in parte perché tendi a muoverti di meno, in parte perché attraversi cambiamenti ormonali e principalmente perché non sei come il tuo giovane sé. La diminuzione della massa muscolare riduce il numero di calorie bruciate, quindi le diete che ti hanno aiutato a dimagrire quando avevi 25 anni non funzioneranno per te ora a meno che non le regoli. Ma non disperare! Anche se è più difficile, non è impossibile.

Per rimanere tonico o dimagrire dopo aver vissuto quasi metà della tua vita, devi condurre uno stile di vita sano. Le basi del piano di dieta maschile di 40 anni sopra descritte possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi corporei anche dopo aver raggiunto i 40 e i 50 anni. Tutto quello che devi fare è assicurarti di utilizzare correttamente il conteggio delle calorie durante il tuo viaggio di gestione del peso, consumare molti alimenti a base vegetale, grassi sani e proteine, ridurre l’assunzione di grassi e zuccheri malsani, ridurre il consumo di alcol e scegliere alternative più sane a qualsiasi cibo esistente. Per creare un piano alimentare che funzioni al meglio per te, consulta uno specialista.

DISCONOSCIMENTO:

Questo articolo è inteso solo a scopo informativo generale e non affronta circostanze individuali. Non è un sostituto della consulenza o dell’aiuto professionale e non dovrebbe essere invocato per prendere decisioni di alcun tipo. Qualsiasi azione intrapresa in base alle informazioni presentate in questo articolo è strettamente a proprio rischio e responsabilità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *