Ultime tendenze dietetiche per la perdita di peso

Keto, vegetariano, Atkins, la dieta mediterranea o Weight Watchers? Quale tendenza dietetica dovresti considerare per raggiungere obiettivi di perdita di peso efficaci e sostenibili? Questa è una domanda che affligge le persone attente alla salute che vogliono utilizzare piani nutrizionali per stimolare la perdita di peso. Ogni piano di dieta promette risultati, ma fatto in modi diversi. Il fatto è che devi stare attento a scegliere un piano nutrizionale che garantisca risultati di perdita di peso sicuri e sostenibili. Questo ci riporta alla nostra domanda iniziale, di tutte le ultime tendenze dietetiche, a quale dovresti unirti per raggiungere i tuoi obiettivi?

Non sorprende che la maggior parte di noi stia considerando le ultime tendenze dietetiche da utilizzare per la perdita di peso. Dopotutto, queste tendenze vengono elogiate a sinistra, a destra e al centro da migliaia di persone che affermano di aver visto drastici benefici per la perdita di peso. Considerando queste ottime recensioni, è quasi impossibile resistere all’utilizzo di una qualsiasi delle ultime tendenze dietetiche per la perdita di peso. Nonostante questo, devi ancora chiederti quali piani dietetici sono sani e quali funzionano effettivamente.

Per aiutarti a prendere una decisione informata, decifreremo le ultime tendenze dietetiche. Cercheremo di delineare come ogni piano nutrizionale si accumula quando si tratta di perdita di peso e della sua longevità. Dai un’occhiata e scopri di più sui migliori programmi di perdita di peso.

Quali sono le ultime tendenze dietetiche?

Non c’è carenza di piani nutrizionali per la perdita di peso alle prese con la tua attenzione. Vegano, cheto, la dieta mediterranea- li chiami. È difficile determinare la dieta più sana e migliore per la perdita di peso, per non parlare del fatto che le ultime tendenze dietetiche contengono anche diete di moda.

Per aiutarti a prendere una decisione informata, vogliamo valutare i piani nutrizionali popolari che promuovono la perdita di peso. Il nostro obiettivo è quello di aiutarti a evitare diete malsane nell’elenco delle ultime tendenze dietetiche. L’elenco è il seguente:

La dieta Keto

La dieta cheto, nota anche come piano di dieta chetogenica, è un piano nutrizionale ampiamente utilizzato per la perdita di peso. Medical News Today riconosce che questa dieta è stata utilizzata per secoli come trattamento per l’epilessia ed è ancora in fase di esplorazione per altri benefici per la salute. 

Il seguente piano nutrizionale si concentra su alimenti con pochissimi carboidrati, una varietà di grassi sani e proteine moderate. Ha lo scopo di aiutarti a ottenere più calorie da grassi sani invece di carboidrati.

Keto supporta la perdita di peso?

La risposta è sì. Questo piano nutrizionale può aiutare a promuovere la perdita di peso in vari modi. Esse comprendono:

  • Aumentare il metabolismo. L’alto metabolismo aiuta ad aumentare la velocità con cui si bruciano calorie. La dieta cheto può aumentare il metabolismo, aiutandoti a bruciare più calorie durante l’attività fisica e il riposo.
  • Ridurre l’appetito. La dieta cheto contiene alimenti che aumentano i livelli di sazietà. Se consumati, questi alimenti riducono gli ormoni che stimolano la fame. Un appetito ridotto significa meno consumo di calorie, che potrebbe aiutare a promuovere la perdita di peso.
  • Ridurre l’assunzione di carboidrati. I carboidrati sono la fonte primaria di energia del nostro corpo. Se la loro fornitura è ridotta, il nostro corpo si rivolge al grasso per il carburante, promuovendo la perdita di grasso.

Alla luce di ciò, è sicuro dire che vale la pena considerare la dieta cheto per la perdita di peso. Tuttavia, è necessario sapere che manca una ricerca definitiva sulla sua sicurezza ed efficacia a lungo termine. Medical News Today afferma che seguire la dieta chetogenica a lungo termine può aumentare il rischio di quanto segue:

  • Eccesso di proteine nel sangue
  • Calcoli renali
  • Accumulo di grasso nel fegato
  • Carenze vitaminiche e minerali

Ricorda anche che, con qualsiasi dieta, perdere peso richiede ancora di consumare meno calorie di quelle che bruci. Cambiare semplicemente i gruppi alimentari che mangi non ti farà perdere peso se, alla fine della giornata, stai assumendo la stessa quantità di calorie o più di prima.

La dieta Atkins

Medical News Today ha classificato la dieta Atkins tra le tendenze dietetiche più popolari del 2017. È ancora abbastanza popolare oggi, dato che gli individui lo usano ancora per la perdita di peso. Ma cos’è esattamente questa dieta?

Medicine Net definisce la dieta Atkins come un piano alimentare ad alto contenuto proteico, ricco di grassi e basso contenuto di carboidrati. È formulato intorno alla teoria che il consumo di carboidrati stimola la produzione di insulina, che causa fame, alimentazione eccessiva e aumento di peso. Quindi, per evitare questo, limita il numero di carboidrati che consumi.

La dieta Atkins è un programma di perdita di peso sano?

Andando dal numero di persone che usano questo piano alimentare per la perdita di peso, risponderesti di sì. Tuttavia, osservando la sua longevità ed efficacia per la perdita di peso, potresti pensarci due volte prima di rispondere a questa domanda.

Il fatto è che questo piano di dieta può supportare la perdita di peso. Poiché limita l’assunzione di carboidrati, il tuo corpo si rivolge al grasso immagazzinato per la produzione di energia. Abbattere il grasso per produrre energia può portare alla perdita di peso.

Oltre ad aiutarti a gestire il tuo peso, questo piano alimentare può anche aiutarti a raccogliere altri benefici per la salute. Può aiutarti a prevenire condizioni di salute come diabete, sindrome metabolica, ipertensione e malattie cardiache.

Detto questo, questo piano di dieta potrebbe non essere il migliore da usare per stimolare la perdita di peso lungo la linea. Uno studio del 2006 descrive questa dieta come sgradevole e discutibile in termini di sicurezza se utilizzata per la perdita di peso a lungo termine.

Lo studio concorda con un articolo di Medicine Net che afferma anche che il gusto è un problema quando si tratta di seguire questo piano di dieta a lungo termine. Il sito riconosce inoltre che sono necessarie ulteriori ricerche per convalidare la sicurezza della dieta Atkins per la perdita di peso a lungo termine.

La Dieta Mediterranea

La dieta mediterranea è un piano alimentare a base vegetale che enfatizza legumi, noci, frutta, verdura e cereali integrali (10). Il consumo di carne rossa e pesce tende ad essere limitato in questo piano alimentare.

Molti nutrizionisti e medici raccomandano questa dieta per prevenire le malattie e mantenerti sano più a lungo. Riduce il rischio di malattie cardiovascolari e migliora anche la qualità del sonno.

La dieta mediterranea è il programma di perdita di peso più sano?

Prima di tutto, è necessario individuare che questo piano alimentare può supportare la perdita di peso. Uno studio condotto dall’Università di Otago indica che le persone che hanno seguito la dieta mediterranea per un anno hanno perso circa 2,8 kg (15).

WebMD suggerisce di prendere in considerazione l’utilizzo di questo piano di dieta dimagrante per 6 mesi o in modo permanente. Il sito riconosce che questo piano alimentare ha un grande punteggio quando si tratta di longevità. Guardando lo studio sopra condotto dall’Università di Otago, puoi vedere che il campione ha seguito il piano di dieta per 12 mesi. Significa che questo programma di dieta è tra le diete sane per perdere peso che puoi seguire a lungo termine.

L’app BetterMe ti caccerà fuori dal funk mentale, si scrolla di dosso il tuo peso extra, ti libererà dalle tue abitudini di zapping energetico e ti aiuterà a scolpire il corpo dei tuoi sogni. Incuriosito? Sbrigati e cambia la tua vita in meglio!

Dieta vegana

Forse hai sentito parlare o hai provato a usare la dieta vegana per perdere peso. Sei stato in grado di attenerti a questa dieta di privazione per il lungo periodo? E se lo hai fatto, hai riacquistato il tuo peso dopo aver smesso di seguire questo modo di mangiare?

Bene, se sì, sappi che hai molta compagnia. La maggior parte delle persone inizia questa dieta senza valutare come funziona e se si tratta di un programma di perdita di peso a lungo termine sicuro. Lungo la linea, si rendono conto che questa non era la migliore dieta dimagrante per loro. Ma di chi si tratta?

Per cominciare, la dieta vegana comporta il consumo di alimenti composti solo da piante. In questo piano alimentare, gli alimenti di tutti i prodotti animali sono vietati. Ciò significa che non è possibile consumare uova, carne o latticini. Alcune persone che seguono questo programma di dieta possono anche non mangiare miele. D’altra parte altri possono in quanto questo non è vietato.

Dieta vegana per la perdita di peso

Le persone che seguono una dieta vegana sono state segnalate per avere un indice di massa corporea inferiore (BMI) . Medical News Today riconosce che la dieta promuove la perdita di peso e un BMI più basso per vari motivi, che sono:

  • Ridotto apporto di grassi e calorie. La maggior parte degli alimenti animali tendono ad essere ricchi di calorie e grassi. In una dieta vegana, questi alimenti sono inaccettabili. Invece, vengono sostituiti con alimenti a base vegetale, che tendono ad avere un contenuto calorico e di grassi inferiore.

Saltare la carne e altri prodotti animali ha anche altri benefici per la salute. Secondo WebMD, riduce il rischio di obesità e le possibilità di ottenere ipertensione, malattie cardiache e colesterolo alto.

  • Elevata assunzione di fibre. La fibra è fondamentale nel mantenimento di un peso sano. È responsabile del controllo degli zuccheri nel sangue, dell’abbassamento dei livelli di colesterolo nel sangue e della normalizzazione dei movimenti intestinali (9). La maggior parte degli alimenti nella dieta vegana sono cibi ricchi di fibre. Aiutano a farti sentire pieno più a lungo, aiutandoti così a mantenere un peso sano.

Se l’idea di iniziare una dieta vegana per la perdita di peso ti interessa, inizia parlando con un dietologo o un nutrizionista. È perché nonostante sia considerato sano, seguire questo programma di dieta può anche comportare vari rischi. Esse comprendono:

  • Carenze nutrizionali. Poiché non stai mangiando prodotti animali, potresti acquisire meno o nessuno dei vari nutrienti. Questi includono calcio, proteine, zinco, vitamina B-12 e acidi grassi omega-3. Tutti questi nutrienti svolgono ruoli cruciali nel tuo corpo e, senza di essi, rischi di acquisire diverse condizioni di salute.
  • Aumento di peso malsano. Sì, mi hai sentito. Una dieta vegana può anche promuovere un aumento di peso inutile e malsano. Secondo Medical News Today, questo accade quando si mangiano molti alimenti a base vegetale trasformati o ad alto contenuto di grassi. L’idea è quella di mantenere ancora un deficit calorico per la perdita di peso attraverso il consumo di cibi a base vegetale a basso contenuto calorico.

La dieta vegetariana

La dieta vegetariana è anche una delle ultime tendenze dietetiche. È presente da molto tempo, ma questo piano nutrizionale ha recentemente acquisito una mania per il suo legame con la perdita di peso. La dieta vegetariana è simile alla dieta vegana in quanto è a base vegetale.

Si noti che c’è una differenza fondamentale quando si tratta delle diverse categorie della dieta vegetariana. Essi sono i seguenti:

  • Lacto Vegetariano. In questa categoria, è possibile consumare latte e prodotti lattiero-caseari. Tuttavia, il consumo di uova, carne e pesce è vietato.
  • Lacto-ovo vegetariano. Lacto si riferisce ai latticini, mentre ovo si riferisce alle uova. Puoi goderti uova, latte e prodotti lattiero-caseari in questa categoria. Tuttavia, è necessario evitare il consumo di carne e pesce.
  • Semi-vegetariano. In questa categoria, la carne è occasionalmente inclusa. Alcuni semi-vegetariani possono scegliere di mangiare carne rossa, mentre altri possono accettare pesce o pollo.
  • Quasi-vegetariano. In questa categoria, sia il pesce che il pollame sono inclusi nella dieta. Tuttavia, la carne rossa non lo è.
  • Pescatariano. In questa dieta, ti è permesso mangiare cibi e pesce a base vegetale.

Date queste diverse categorie, è consigliabile sedersi con il proprio dietologo per determinare il miglior piano di dieta vegetariana per voi. Non cedere all’hype di una categoria specifica senza cercare un aiuto professionale. Se il piano non può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi e le tue esigenze dietetiche alla fine della giornata, allora è inutile.

Perdita di peso su una dieta vegetariana

Una dieta vegetariana dovrebbe aiutarti a perdere qualche chilo. Questo è il caso in quanto si consumano principalmente alimenti a base vegetale ad alto contenuto di fibre. La fibra vegetale aiuta a mantenerti pieno più a lungo, con conseguente meno spuntini e meno episodi di abbuffate. 

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of American College of Nutrition, una dieta vegetariana è più efficace nella perdita di peso rispetto a una dieta convenzionale. Il piano nutrizionale vegetariano ha anche comportato la perdita di grasso intramuscolare e subfasciale.

Il grasso sottofasciale è il grasso che riveste i muscoli e il muscolo intramuscolare è il grasso immagazzinato all’interno dei muscoli. Perdere il grasso intramuscolare aiuta ad aumentare la mobilità e la forza muscolare. Ciò significa che è possibile seguire una dieta vegetariana sia per la perdita di peso che per l’aumento muscolare. Tuttavia, questo è solo dopo aver ottenuto un via libera dal tuo dietologo.

Il corpo magro e tonico non è solo una fantasia inverosimile. Dai un’occhiata all’app BetterMe e guardala spingere il tuo viaggio di perdita di peso in marcia alta!

La dieta degli osservatori di peso

La dieta Weight Watchers è un piano nutrizionale con milioni di membri provenienti da tutto il mondo. Questi numeri elevati possono aiutare a spiegare la sua popolarità. Il programma di dieta promuove la perdita di peso concentrandosi su vari aspetti. Questi comportano la dieta, ovviamente, l’attività fisica e la rete di supporto. 

La rete di supporto è fondamentale per qualsiasi osservatore di peso. Sarebbe utile se avessi una rete di amici per aiutarti a continuare pratiche sane, specialmente dopo aver smesso di seguire un piano alimentare. Tale supporto ti ritiene responsabile, riducendo così al minimo le tue possibilità di recuperare tutto il peso che avevi perso.

Puoi unirti a questo programma di dieta partecipando alle riunioni fisiche o partecipando online. In ogni caso, resta il fatto che avrai accesso al supporto di cui hai bisogno. Medical News Today afferma che la dieta Weight Watchers è efficace per la perdita di peso.

Secondo la loro ricerca, questo programma di dieta è un programma di perdita di peso sicuro. È possibile, quindi, prendere in considerazione l’utilizzo di questa pratica dietetica per perdere peso. Tuttavia, questi piani dovrebbero essere considerati solo dopo aver discusso sia con il medico che con il dietista.

Qual è la dieta migliore per perdere peso?

Forse questa conoscenza ti ha lasciato ripensare al piano di dieta da utilizzare per stimolare la perdita di peso. Questo è ragionevole. Tutte queste ultime tendenze dietetiche possono davvero aiutarti a perdere peso. La differenza è nella loro efficacia e longevità. Ecco alcuni aspetti che devi considerare per aiutare a determinare la migliore dieta dimagrante da questo elenco:

Il tuo peso corporeo

A volte, la perdita di peso potrebbe non essere ciò di cui hai bisogno. Potresti avere solo un po ‘di grasso, che tende a porre vari problemi di salute se inizi un piano di dieta per la perdita di peso. Tali problemi di salute includono:

  • Aumento del rischio di osteoporosi
  • Ridotta massa muscolare e forza
  • Ridotta capacità di combattere le infezioni
  • Problemi di regolazione della temperatura corporea

La tua salute

Perdere peso è spesso vitale per prevenire condizioni di salute come l’obesità e il diabete di tipo 2. Tuttavia, è necessario considerare il proprio stato di salute prima di saltare in qualsiasi altro piano di dieta dimagrante. Potresti scoprire che alcuni piani possono incoraggiare il consumo di vari alimenti che innescano le tue condizioni di salute esistenti. Discuti sempre eventuali cambiamenti nella dieta con il tuo medico e / o dietista che può aiutarti a determinare quali diete sono le migliori per te personalmente.

Il tuo apporto calorico giornaliero

Sebbene il tuo obiettivo sia quello di bruciare calorie extra, devi comunque assicurarti di consumare abbastanza calorie. In caso contrario, potresti rischiare di ammalarti o perdere muscoli e tessuto magro (2). Tali effetti possono farti abbandonare un programma dietetico senza nemmeno raggiungere il tuo obiettivo di perdita di peso.

La conclusione

Le ultime tendenze dietetiche ti faranno confondere su quale programma di perdita di peso scegliere. Sono numerosi e vanno dalla dieta vegana, mediterranea, Weight Watchers, vegetariana, cheto e dieta Atkins.

È necessario sedersi con un professionista per determinare il piano di dieta dimagrante più adatto per voi. Altrimenti, rischi di ammalarti o di mettere a repentaglio la tua salute non facendo abbastanza ricerche prima di implementare un piano alimentare.

DISCONOSCIMENTO:

Questo articolo è inteso solo a scopo informativo generale e non affronta circostanze individuali. Non sostituisce la consulenza o l’aiuto professionale e non dovrebbe essere invocato per il processo decisionale. Qualsiasi azione intrapresa in base alle informazioni presentate in questo articolo è strettamente a proprio rischio e responsabilità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *