Come completare il digiuno di 3 giorni con poco o nessun sforzo

Il digiuno è un cambiamento di stile di vita che può avere un profondo impatto non solo sul tuo benessere mentale, ma anche sul tuo essere fisico e spirituale. Per questi motivi, un numero significativo di persone ha incorporato vari programmi di digiuno. Un particolare programma di digiuno che è diventato popolare nel tempo è il digiuno di 3 giorni.

Il digiuno di 3 giorni richiede il digiuno per tre giorni, a seconda del metodo selezionato. Poiché la maggior parte delle persone difficilmente digiuna per 24 ore, tendono a lottare con un tale programma.

Continua a leggere mentre esploriamo di più su ciò che serve per completare un digiuno di 3 giorni in modo sicuro e senza sforzo. Condivideremo con te suggerimenti, procedure e piani pasto scientificamente supportati consigliati quando digiuni per 3 giorni.

Cos’è il digiuno?

Il digiuno è diventato una pratica comune nella società di oggi, forse a causa del suo legame con vari benefici per la salute. Inizialmente, il digiuno era parte integrante di varie religioni come l’ebraismo, il cristianesimo e l’islam.

Tuttavia, nel tempo, le persone hanno scoperto i benefici per la salute del digiuno. Pertanto, hanno iniziato ad abbracciare questa pratica per le sue promesse di salute. Il digiuno si riferisce a un periodo in cui ti tieni lontano dal mangiare per una durata specificata.

Di solito, un digiuno dovrebbe durare ovunque tra 12 e 24 ore (4). Tuttavia, questo può variare in quanto esistono numerosi metodi di digiuno. Tenderanno a continuare per diverse linee temporali prima di permetterti di mangiare.

Perché farlo?

Ci sono vari motivi per cui puoi scegliere di fare a meno del cibo per un periodo specificato. Nella maggior parte dei casi, ha a che fare con la religione. Tuttavia, in altri casi, il digiuno è fatto semplicemente per i suoi benefici per la salute. Questi includono:

  • Promozione perdita di peso

Uno dei motivi principali per cui la maggior parte delle persone sceglie di digiunare è quello di promuovere la perdita di peso. Il digiuno intermittente (IF) è uno dei metodi che alcune ricerche scientifiche supportano nella promozione della perdita di peso.

Si riferisce a un modello costituito da digiuni a breve termine e poi mangiare pasti entro tempi più brevi durante il giorno. Esistono vari metodi di digiuno intermittente che puoi considerare se vuoi perdere peso.

Includono il digiuno a giorni alterni, il metodo 16/8 e la dieta 5: 2. Tutti questi metodi differiscono e devi prima chiedere una consulenza professionale prima di stabilirti su uno qualsiasi dei precedenti.

  • Disintossicazione

La disintossicazione si riferisce al processo in cui il tuo corpo si libera di eventuali tossine immagazzinate nel corpo. Potresti aver visto o anche preparato alcuni frullati di disintossicazione per aiutare a eliminare le tossine nel tuo corpo.

Vedi anche
Dieta da 800 calorie: perché non è probabile che funzioni a lungo termine

Il digiuno è creduto da alcuni per aiutare a sbarazzarsi di eventuali tossine che sono immagazzinate nel grasso del corpoIl digiuno può aiutare nel processo di disintossicazione aiutando questo grasso a essere sciolto e rimosso mentre non si mangia. Il tuo corpo elaborerebbe e rimuoverebbe le tossine attraverso i suoi normali processi.

  • Migliorare il tuo essere mentale

Come l’esercizio fisico, anche il digiuno aiuta a migliorare il tuo essere mentale generale. Durante questo periodo, il tuo corpo arriva a rilasciare numerose endorfine. Questi sono gli ormoni del “benessere”. Influenzano positivamente e aumentano il tuo benessere mentale.

Digiuno di 3 giorni: è un must?

Alcune persone si presentano con obiettivi come “deve digiunare per almeno 3 giorni”. Tuttavia, dopo aver avviato il programma, vogliono quasi uscire. Devi sapere che il digiuno è come qualsiasi altro programma, ad esempio il tuo programma di esercizi.

Potresti volerlo raggiungere, ma le sfide potrebbero spingerti al limite. L’unico modo per sostenere un digiuno di 3 giorni è iniziare in piccolo. Sperimenta altri metodi di digiuno che durano per ore per determinare se puoi durare per 3 giorni.

Puoi iniziare scegliendo attraverso alcuni metodi di digiuno intermittente (7). Se riesci a durare fino alla durata raccomandata senza mangiare, puoi provare il digiuno di 3 giorni. Ricorda di consultare sempre un medico prima di iniziare qualsiasi programma di digiuno. Il digiuno non è per tutti.

Come digiunare per 3 giorni?

Ci sono così tante cose che devi considerare quando decidi di iniziare a digiunare. Trascurarli può influenzare il tuo viaggio di digiuno o i risultati. Gli aspetti più significativi che devi considerare per aiutarti a digiunare in sicurezza per i prossimi 3 giorni sono:

  • I tuoi obiettivi

Come accennato in precedenza, ci sono diversi motivi per cui si può scegliere di stare volentieri lontano dal consumo di cibo. Vanno da ragioni spirituali, fisiche a personali. Devi determinare il tuo obiettivo in anticipo.

Vedi anche
Dieta indiana per perdere peso in 10 giorni senza compromettere il gusto!

Ti aiuterà a guidarti verso il metodo di digiuno corretto. Ad esempio, se si desidera digiunare per la perdita di peso, il metodo migliore da scegliere potrebbe essere il digiuno intermittente. Avere sempre un obiettivo in quanto può anche aiutarti a rimanere motivato nella tua finestra di digiuno.

  • La tua salute

È inoltre necessario effettuare una valutazione della salute prima di iniziare il digiuno. Ci sono così tanti rischi per la salute che possono verificarsi durante questo periodo oltre alla fame e alla disidratazione. Tali rischi possono essere fatali, soprattutto se si dispone di condizioni di salute di base.

Quindi, consultare il proprio medico prima di iniziare questo digiuno per tre giorni. Non importa quanto ti senti sano o appari, dovresti ottenere l’ok del tuo medico per iniziare questo programma. Hai bisogno principalmente di supervisione e consultazione medica se rientri in una delle seguenti parentesi (5):

  • In caso di gravidanza
  • Se stai allattando al seno
  • Se stai cercando di concepire
  • Se sei diabetico
  • Se ha la pressione bassa
  • Se sei sottopeso
  • Se hai un disturbo alimentare
  • Se hai difficoltà a regolare lo zucchero
  • Se stai assumendo farmaci
  • Assistenza Professionale

Se non sei mai stato in un programma del genere prima, allora avrai bisogno di una guida e di una supervisione professionali. Non fare mai affidamento sulle poche informazioni che hai per guidarti attraverso un programma di digiuno. Dovresti avere un esperto che ti supporti.

L’app BetterMe ti caccerà fuori dal funk mentale, si scrolla di dosso il tuo peso extra, ti libererà dalle tue abitudini di zapping energetico e ti aiuterà a scolpire il corpo dei tuoi sogni. Incuriosito? Sbrigati e cambia la tua vita in meglio!

  • Il tuo metodo di digiuno

Devi considerare quale metodo di digiuno sceglierai di implementare per i prossimi tre giorni. I tuoi obiettivi di digiuno influenzeranno fortemente il metodo che scegli. Se hai poca conoscenza del metodo migliore per digiunare per tre giorni, cerca un aiuto professionale.

Un modo per digiunare per 3 giorni è provare il metodo di digiuno dell’acqua. È molto conveniente e può aiutare nella realizzazione di qualsiasi obiettivo. Questo è un metodo consigliato se si desidera un digiuno di guarigione per 3 giorni.

  • Il tuo impegno

Contrariamente a quanto pensi, tre giorni possono sembrare un’eternità quando vai senza cibo. Quindi, è importante cercare un impegno per aiutarti a superare questi tre giorni. Scava in profondità e valuta perché vuoi digiunare così a lungo in primo luogo.

Vedi anche
Dieta di 5 giorni per la perdita di peso: tutto ciò che devi sapere

Ti aiuterà a darti un senso di concentrazione. Tale attenzione potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno per rimanere impegnato nel tuo digiuno di tre giorni.

  • Il tuo programma

Il fondamento di un buon digiuno è sempre essere preparati. Dal momento che stai andando per tre giorni (o qualche altro periodo di tempo) senza cibo, devi pianificare correttamente le tue attività. Dovrai eliminare alcune attività nel tuo programma.

Ad esempio, il medico potrebbe raccomandare di interrompere l’esercizio o interrompere gli allenamenti intensi durante la finestra di digiuno. Questo perché il tuo corpo ha bisogno di energia dal cibo per aiutarti a sostenere i tuoi allenamentiDal momento che non stai mangiando, l’esercizio fisico durante tale periodo può tendere ad avere alcuni rischi per la salute.

Potrebbe anche essere necessario pianificare il tuo programma su quando pregherai, specialmente se stai digiunando per motivi religiosi. In questo caso potrebbe essere necessario dedicare abbastanza tempo per dedicare il tempo e le preghiere al tuo essere superiore.

  • La tua mentalità

Devi anche prepararti psicologicamente per digiunare per 3 giorni. Che tu l’abbia già fatto o meno, dovrai dedicare molto tempo a prepararti psicologicamente.

Ancora una volta, puoi preparare la tua mentalità allineandola con ciò che vuoi realizzare. Ad esempio, se stai digiunando per motivi religiosi, potrebbe esserci una preparazione religiosa specifica che vorrai fare. Allo stesso modo, se vuoi perdere peso, preparati essendo pronto per la prossima sfida.

Acqua veloce per 3 giorni: cosa comporta?

Potresti aver sentito molti benefici del digiuno d’acqua e forse hai deciso di provarlo. Se è così, allora devi sapere cosa ti ci vorrà per completare l’acqua velocemente per 3 giorni. Per prima cosa, iniziamo con la definizione.

Un digiuno d’acqua è una pratica in base alla quale non si mangia o si beve alcuna bevanda tranne l’acquaQuindi, oltre a non avere i tuoi pasti preferiti, non puoi nemmeno goderti bevande come la soda. Potresti essere tentato di esagerare il giorno prima di iniziare questo programma di digiuno.

Vedi anche
Vantaggi del digiuno di 24 ore: mettere alla prova la tua forza di volontà

Anche se ti sembra realistico, non ti aiuterà tanto. Quindi, non pensare che mangiare tutto ciò che vuoi prima di questo digiuno ti aiuterà a superare i tre giorni. Potrebbe non esserlo. Quindi, prenditela comoda e fate ciò che il medico consiglia.

Mentre all’inizio sarà impegnativo, alla fine, ne avrai il controllo. Non esistono linee guida specifiche che dettagliano quanto tempo dovrebbe durare il digiuno d’acqua. Tuttavia, gli esperti medici raccomandano che duri da qualche parte tra un giorno e tre giorni in cima (1). Come tale, lo rende il metodo migliore da considerare quando si desidera digiunare per 3 giorni.

Benefici di un’acqua veloce

Provare l’acqua velocemente per 3 giorni può aiutarti enormemente. Alcuni dei suoi vantaggi includono:

  • Può aiutare le persone con varie condizioni, specialmente se condotto a breve termine e sotto controllo medico. Queste condizioni includono diabete, ipertensione, malattie cardiache, colesterolo alto e sovrappeso / obesità.
  • Aiutare con la perdita di peso. Dal momento che non stai mangiando durante l’acqua veloce, il tuo corpo non ha accesso ai carboidrati. È costretto a utilizzare i grassi immagazzinati per ottenere energia. Sbarazzarsi di questo grasso aiuta a promuovere la perdita di peso.
  • Migliorare il tuo umore e la tua mentalità. Durante questi 3 giorni di digiuno d’acqua, la tua attenzione tende a spostarsi sulle cose che contano. Tendi a riflettere sui tuoi risultati, obiettivi, scopo della vita e altre cose preziose. Tale riflessione può aiutare a migliorare il tuo umore e la concentrazione.

Rischi di provare un’acqua veloce

Sebbene alcuni esperti lo raccomandino, non significa che non abbia vari rischi per la salute. Ha alcuni notevoli rischi per la salute, soprattutto se si estende la pratica per più di 3 giorni. Dovresti cercare una consulenza medica e professionale se vuoi aumentare la tua finestra di digiuno.

Non provare anche un digiuno d’acqua se:

  • Hanno meno di 18 anni
  • Sono sottopeso
  • Sono un senior
  • Avere qualsiasi condizione medica di base senza discutere prima con il medico
Vedi anche
Menu di dieta disintossicante di 21 giorni: mangia questo, non quello per pulire il tuo corpo e perdere peso

Come iniziare un digiuno d’acqua di 3 giorni?

La cosa più integrale che devi fare prima di un tale programma è consultare un medico professionista e pubblicitario. Devi sapere cosa fare prima, durante e dopo un tale programma di digiuno. Un professionista del digiuno ti aiuterà a prepararti fino al digiuno.

Preparazioni

Questi professionisti ti aiuteranno a prepararti fisicamente e mentalmente. Allo stesso modo, ti daranno anche consigli sulle cose da fare e da non fare che portano al tuo programma di digiuno. Ad esempio, potrebbero consigliarti di concentrarti su cibi o piani pasto specifici.

Poiché l’intero processo è sia fisicamente che mentalmente drenante, i professionisti tendono a suggerire quanto segue:

  • Si consumano più alimenti ad alto contenuto di energia prima del digiuno.
  • Prendi in considerazione la possibilità di prepararti per il digiuno, magari riducendo i rapporti e le porzioni del cibo. Potrebbe aiutarti a costruire fino al digiuno d’acqua di 3 giorni.

Durante il digiuno

Potresti sentirti a tuo agio durante le prime ore o il giorno. Tuttavia, dopo un po ‘di tempo, potresti trovare difficile andare per un’altra ora o giù di lì senza cibo. Durante tale periodo, gli esperti raccomandano di prestare attenzione a quanto segue:

  • Non intraprendere alcun esercizio impegnativo. In alcuni casi, i medici possono anche dirti di smettere di allenarti durante il programma di digiuno.
  • Smetti di digiunare quando ti ammali o diventi molto stanco. Ricorda che la tua salute viene prima di tutto e quindi devi smettere di indulgere in qualsiasi attività che possa comprometterla.
  • Veloce durante il periodo in cui sei libero. Ti darà tutto il tempo per riposare e riflettere.

Shutterstock ·

Dopo il digiuno d’acqua di 3 giorni

La prima cosa che la maggior parte delle persone vuole fare dopo aver completato il proprio programma di digiuno è di solito mangiare. È comprensibile dato che non hai mangiato per un paio di giorni. Tuttavia, il problema è che la maggior parte delle persone ignora molte cose quando si tratta di mangiare dopo un digiuno.

Ci sono numerosi fattori che devi considerare mentre rompi un digiuno. Tuttavia, poiché la maggior parte delle persone non conosce questi aspetti, finiscono per rompere il digiuno in modo non sicuro. Gli aspetti da considerare dopo il tuo programma di digiuno includono:

Il corpo magro e tonico non è solo una fantasia inverosimile. Dai un’occhiata all’app BetterMe e guardala spingere il tuo viaggio di perdita di peso in marcia alta!

  • I tuoi piani dietetici

La prima cosa che la maggior parte delle persone dimenticherà è ciò che ci si aspetta che mangino. Non puoi iniziare 3 giorni di acqua velocemente per la perdita di peso e successivamente mangiare tutto e niente. Allo stesso modo, non puoi semplicemente mangiare pasti back-to-back come mezzo per compensare i giorni in cui non stavi mangiando.

  • Cosa puoi mangiare?

Ci si aspetta che tu mangi diete equilibrate contenenti tutti i nutrienti. Pertanto, è necessario consumare più frutta, verdura, proteine magre, legumi e cereali integrali. Tenere lontano da alimenti trasformati come patatine in quanto potrebbero manomettere i risultati rapidi, soprattutto se comportano la perdita di peso.

Le calorie di cui hai bisogno saranno influenzate da fattori come l’età, il livello di forma fisica e il sesso (9). Consultare il proprio medico se non si conosce l’apporto calorico giornaliero. L’altra cosa di cui devi tenere conto sono le porzioni di cibo.

Attenersi alle misure alimentari consigliate se si desidera mantenere il peso. Altrimenti, potresti finire per guadagnare tutto il peso che hai perso durante il tuo digiuno d’acqua di 3 giorni.

  • L’assunzione di acqua

Potresti essere annoiato con l’acqua poiché è l’unica cosa che stavi avendo durante il tuo digiuno d’acqua di tre giorni. Tuttavia, ricorda che l’acqua è vitale nel tuo corpo. Ne hai bisogno tanto quanto ne avevi bisogno mentre eri in digiuno.

Quindi, idratare il più possibile. Non bere acqua solo quando hai sete, ma bere acqua frequentemente. Gli esperti raccomandano di provare a consumare almeno due litri di acqua al giorno.

  • Le tue abitudini alimentari

Ora che sei tornato a mangiare, l’ultima cosa che ti viene in mente potrebbero essere le abitudini e i modelli alimentari raccomandati. Non puoi rompere il digiuno e iniziare a mangiare troppo o mangiare pasti abbondanti. Tali porzioni metteranno a dura prova il tuo sistema digestivo.

È meglio rompere il tuo programma di digiuno mangiando piccoli pasti. Ancora una volta, presta attenzione a come mastichi il cibo. Masticalo accuratamente e lentamente per evitare di ingoiare grandi pezzi che affaticano anche il tuo sistema digestivo.

Mangiare lentamente il cibo ti impedisce anche di mangiare troppoPuoi goderti il cibo e sentirti pieno dopo questi piccoli pasti.

  • Il tuo Menu

Nella maggior parte dei casi, sarai costretto a cambiare il tuo menu dopo aver interrotto il digiuno. È perché dovrai mangiare più cibi cotti che crudi. Pertanto, se il tuo menu aveva più cibi crudi, dovresti regolarlo temporaneamente.

I cibi cotti sono più facili da digerire, rendendoli più raccomandabili da mangiare proprio rompendo un digiuno. Ancora una volta, elimina i menu sperimentali. Provare nuovi cibi dopo un digiuno potrebbe non essere il momento giusto.

Potresti finire per scegliere menu difficili e più difficili da digerire mentre il tuo corpo vuole cibi più facili. Quindi, evita di sperimentare fino a quando non ottieni il via libera dal tuo nutrizionista.

  • I tuoi farmaci

Se stavi assumendo alcuni farmaci, potresti essere tentato di continuare con il dosaggio dopo aver interrotto il ciclo. Tuttavia, si consiglia di non farlo prima di chiedere al proprio medico.

Avranno bisogno di consigliarti ulteriormente sul dosaggio, soprattutto se hai smesso di prenderli durante il digiuno d’acqua di 3 giorni.

La conclusione

Il digiuno è una pratica comune nella società di oggi. Potresti averlo fatto in passato inconsapevolmente. Tuttavia, se decidi volontariamente di digiunare per 3 giorni, allora devi sapere cosa comporterà. Dovrai considerare la tua salute, gli obiettivi, l’impegno, il programma e la mentalità. Ancora più importante, guarda il tuo medico e nutrizionista per darti il via libera per iniziare questo programma.

Ricorda che una dieta corretta non è tutto ciò di cui hai bisogno. Completalo con questa sfida di 20 min full body workout at home!

DISCONOSCIMENTO:

Il seguente articolo è inteso per scopi informativi generali e non intende affrontare alcuna circostanza individuale. Non è un sostituto per alcun consiglio o aiuto professionale. Chiedere aiuto a un medico autorizzato prima di assumere qualsiasi informazione presentata in questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *