Dieta a basso contenuto di carboidrati vs dieta vegana: qual è la dieta dimagrante migliore?

Tutti vogliamo il meglio. Questo di solito si applica per il miglior lavoro, la migliore casa e in effetti la migliore salute. La nostra salute dipende in gran parte da ciò che mangiamo. Poiché ora più che mai le persone mangiano cibi più sani e seguono molte diete, le persone sono alla ricerca delle migliori opzioni. La cosa migliore di tutto questo è che ci sono troppe diete tra cui scegliere. Ciò significa che non sarai in grado di trovare solo una dieta adatta a te. Il fatto che ci siano molte diete significa anche che devi passare attraverso varie diete per trovarne una che funzioni per te. Dieta a basso contenuto di carboidrati vs dieta vegana, qual è la migliore?

ioni scientifiche dell’American Heart Association, diversi esperti hanno cercato di definire la dieta migliore. Gli esperti hanno concordato su queste poche caratteristiche di una dieta buona o migliore. Secondo loro, una dieta è migliore di un’altra solo se è più sostenibile a lungo termine (4). Hanno anche continuato dicendo che una dieta ideale è quella che promuove un aumento del consumo di verdure, cibi integrali non trasformati e un ridotto consumo di carne lavorata, zuccheri aggiunti e carboidrati raffinati (4). La dieta migliore dipende anche da ogni individuo. Quindi, in termini semplici, la dieta migliore è quella a cui puoi attenerti pur offrendo la massima qualità degli alimenti.

La maggior parte delle persone adotta nuove diete per perdere peso. Sia la dieta a basso contenuto di carboidrati che la dieta vegana sono note per promuovere la perdita di peso se seguite rigorosamente. Il problema con queste due diete è che possono essere troppo restrittive al punto che è difficile seguirle per un lungo periodo di tempo. Pur avendo questo simile, non pensare nemmeno che queste due diete siano vicine l’una all’altra. Queste due diete sono molto distinte come vedrai in questo rea d ben informato.

Dieta a basso contenuto di carboidrati vs vegana: dieta vegana

La maggior parte delle persone di solito si chiede se la dieta vegetariana e la dieta vegana siano la stessa cosa. Non sono la stessa cosa. Tutti i vegani sono vegetariani, ma tutti i vegetariani non sono veganiQuesto perché mentre la dieta vegetariana sostiene gli alimenti a base vegetale, ci sono alcune variazioni della dieta che consentono alcuni prodotti di origine animale come latticini, miele e uovaQuesto non è il caso quando si tratta di vegani. I vegani ammettono solo alimenti a base vegetale nella loro dieta e vietano il consumo di qualsiasi carne animale e alimenti animali correlati tra cui latticini, miele e uova.

Alcune persone scelgono una variante del piano alimentare vegano in cui mangiano tutto il loro cibo mentre sono crudi. Questo è indicato come la dieta vegana cruda. I vegani eliminano tutti i prodotti di origine animale dal loro cibo. Il loro cibo è ricco di verdure, frutta e cereali integrali. Una dieta vegana è di solito a basso contenuto di grassi e può essere difficile mangiare abbastanza proteine su base giornaliera. La maggior parte degli alimenti in questa dieta sono alimenti a basso contenuto calorico.

Si ritiene che i vegani siano più magri e più sani rispetto agli onnivori. Si dice anche che abbiano un indice di massa corporea più basso (BMI) e anche livelli di colesterolo più bassi. Questo perché il loro cibo consiste principalmente di frutta e verdura fresca. Frutta e verdura sono grandi fonti di vitamine, che sono molto necessarie per il corpo. Sono anche eccellenti fonti di minerali e altri nutrienti essenziali per il corpo umano.

La maggior parte delle persone che promuovono la dieta vegana credono che la sostituzione delle proteine di origine animale con proteine vegetali diminuisca la mortalità e i fattori di rischio cardiovascolare per un periodo di tempo.

Dieta a basso contenuto di carboidrati vs vegana: perché le persone scelgono di diventare vegane?

Ci sono una serie di ragioni per cui una persona potrebbe scegliere di diventare vegana. Questi motivi sono:

Migliore salute. Questo perché si dice che le diete a base vegetale riducano il rischio di alcune malattie, oltre a offrire nutrienti necessari al corpo per promuovere una buona salute.

Proteggi gli animali e l’ambiente in generale. La maggior parte dei vegani sono a favore della vita animale e scelgono il modo vegano per proteggere la vita degli animali. Alcuni vegani non hanno nemmeno oggetti fatti con prodotti animali come gioielli, parte del loro arredamento domestico o altro.

Che tu sia una bestia da allenamento o solo un principiante che fa la tua prima incursione nel mondo del fitness e della dieta, BetterMe ha molto da offrire sia ai neofiti che agli esperti! Installa l’app e sperimenta la versatilità in prima persona!

Cosa mangiano i vegani?

Se fai parte di una dieta così restrittiva, devi sapere cosa puoi mangiare e cosa dovresti tenere fuori dal piatto. Questo ti aiuta ad attenerti alla tua dieta alla lettera e ti consente di ottenere tutti i benefici che derivano da questa particolare dieta. Ecco cosa mangiare se sei a dieta vegana:

  • Frutta come mele, banane, mango, diversi tipi di bacche e così via.
  • Verdure come cavoli, broccoli e il resto.
  • Legumi come piselli, fagioli, ceci e lenticchie
  • Noci e semi
  • Pane, riso e pasta
  • Alternative casearie come latte di soia, latte di cocco e latte di mandorla
  • Oli vegetali

Cosa evitare come vegano?

Come vegano, allo stesso modo in cui dovresti sapere cosa mangiare è lo stesso modo in cui dovresti sapere cosa evitare. Ecco alcuni degli alimenti che dovresti evitare:

  • Carne come manzo, maiale, agnello e altra carne rossa.
  • Pollame come pollo, anatra e altro pollame.
  • Pesci o crostacei come granchi, vongole e cozze.
  • Uova.
  • Formaggio, burro.
  • Latte, panna, gelato e altri prodotti lattiero-caseari.
  • Maionese. Questo perché include tuorli d’uovo.
  • Alimenti a base di miele e gelatina

Dieta vegana e perdita di peso

La dieta vegana è in grado di favorire la perdita di peso? Se sì, come lo fa? Ci sono fatti a sostegno di una di queste affermazioni? La risposta è sì, la dieta vegana potrebbe essere utile per la perdita di peso. Sulla base del fatto che le diete vegane supportano principalmente il consumo di alimenti a basso contenuto calorico, possiamo dire che promuovono la perdita di peso. Questo aiuta a creare un deficit calorico che porta alla perdita di peso. La maggior parte delle verdure e della frutta contengono elevate quantità di fibre. Questo li fa avere un effetto sui propri sentimentiQuesto fa sentire una persona soddisfatta più a lungo, riducendo così il loro apporto energetico totale al giorno. Le persone che seguono diete a base vegetale mostrano anche rischi ridotti di disturbi cardiovascolari.

Uno studio è stato condotto su uno studio randomizzato controllato utilizzando una dieta a base vegetale di alimenti integrali in una comunità affetta da obesità, cardiopatia ischemica o diabeteI partecipanti allo studio avevano le seguenti caratteristiche:

  • Età compresa tra i 35 e i 70 anni.
  • Erano obesi o in sovrappeso e almeno avevano diabete di tipo 2, cardiopatia ischemica, ipertensione o ipercolesterolemia.
  • Erano 65 partecipanti e 32 di loro sono stati inseriti nel gruppo di controllo. Lo studio ha richiesto 6 mesi.

Risultati

Dopo i sei mesi, è stato notato che gli individui che seguivano l’intera dieta a base vegetale avevano un BMI più ridotto rispetto agli individui che seguivano la dieta normale. Gli individui avevano anche ridotto i livelli di colesterolo. Ciò dimostra che le diete a base vegetale potrebbero portare alla perdita di peso e aiutare a prevenire o ridurre alcuni responsabili del rischio di malattie cardiovascolari.

Dieta a basso contenuto di carboidrati vs vegana: dieta a basso contenuto di carboidrati

Dal momento che tutto ciò che c’è da evidenziare sulla dieta vegana è stato discusso. Qual è la dieta a basso contenuto di carboidrati?

Questa dieta è nota per venire in nomi diversi, alcune persone si riferiscono ad essa come una dieta chetogenica o una dieta a basso contenuto di carboidrati ad alto contenuto di grassi. Questo piano alimentare enfatizza le ricche fonti di grassi, le fonti moderate di proteine e un consumo limitato di carboidrati. Ciò significa in particolare che la maggior parte delle verdure amidacee, frutta e cereali sono in gran parte esclusi in questa dieta. Lo stesso non si può dire per il piano alimentare vegano. In questa dieta devi ridurre al minimo l’assunzione di carboidrati sotto tutti i costi, ma aumentare l’assunzione di grassi.

L’idea alla base della maggior parte delle diete a basso contenuto di carboidrati ad alto contenuto di grassi è quella di costringere il corpo in uno stato di chetosiLa chetosi è uno stato in cui il tuo corpo utilizza il grasso per l’energia invece dei carboidrati. Questa dieta comporta la rimozione di carboidrati dalla dieta fino a quando il corpo e il cervello sono costretti a utilizzare un’altra forma di energia come evidenziato sopra. Quando mangi meno di 50 grammi di carboidrati al giorno, che è ciò che la maggior parte delle persone che seguono una dieta cheto mangiano ogni giorno, il tuo corpo alla fine esaurisce il carburante, che è comunemente noto come glucosio. Questo richiede circa tre o quattro giorni per accadere. Dopo questo, il tuo corpo inizierà ad abbattere il grasso per l’energia. Questo processo di utilizzo dei chetoni per l’energia, per alimentare il tuo corpo, è chiamato chetosi. In termini semplici, quando sei in chetosi, il tuo corpo inizierà a scomporsi e ad utilizzare i suoi grassi immagazzinati per l’energia.

Questa dieta è nota per ridurre i fattori di rischio associati alle malattie cardiovascolari. La maggior parte delle persone usa questa dieta per perdere peso.

Dieta a basso contenuto di carboidrati vs vegana: perché le persone scelgono una dieta a basso contenuto di carboidrati?

Ci sono molte ragioni per cui una persona potrebbe scegliere una dieta a basso contenuto di carboidrati. Questi motivi includono:

  • Una persona potrebbe desiderare una dieta che limita i carboidrati al fine di aiutare nel loro viaggio di perdita di peso.
  • Un altro motivo potrebbe essere una persona che vuole cambiare le proprie abitudini alimentari generali.
  • L’ultima ragione potrebbe essere forse una persona vuole godersi i tipi di alimenti e le quantità di alimenti in una dieta a basso contenuto di carboidrati.
  • Questi sono alcuni motivi per cui le persone possono scegliere di seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati.
  • Detto questo, ci sono alcuni gruppi di persone che non dovrebbero unirsi a una dieta a basso contenuto di carboidrati senza prima consultare un dietologo. Questi gruppi di persone sono (1):
  • Madri che stanno attualmente allattando o incinta.
  • Persone che assumono farmaci ad alta pressione.
  • Persone che assumono farmaci per il diabete.

Se appartieni a queste tre categorie o soffri di qualsiasi condizione di salute, è invariabilmente consigliabile consultare un dietologo prima di provare una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Quali alimenti si dovrebbe mangiare in una dieta a basso contenuto di carboidrati?

Poiché questa può potenzialmente essere una dieta restrittiva, è importante sapere quali alimenti dovresti includere nel tuo piano alimentare. Ecco cosa dovresti mangiare e alcuni che dovresti evitare quando segui questa dieta:

Caseificio

A differenza della dieta vegana, i latticini sono consentiti con una dieta a basso contenuto di carboidrati. Ciò non significa che tutti i prodotti lattiero-caseari siano consentiti. Uno è permesso avere yogurt e formaggio semplici, burro e panna. Le persone che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati dovrebbero, tuttavia, stare lontano da gelati, yogurt non grasso e zuccherato.

Noci e semi

Se sei su questa dieta, puoi goderti diversi tipi di noci e semi come macadamia, mandorle, semi di chia, noci pecan, semi di lino, noci, semi di zucca e arachidi.

Carne e pollame

A differenza della dieta vegana, è consentito mangiare pollo, manzo, agnello, maiale e tacchino. Le carni lavorate dovrebbero essere evitate in questa dieta.

Verdura

Le verdure a basso contenuto di carboidrati come asparagi, broccoli, cavolfiori, cipolle, sedano, melanzane, verdure a foglia verde, funghi, pomodori e peperoni vanno bene mentre le verdure amidacee come zucca butternut, mais, patate, patate dolci non dovrebbero essere prese.

Oli e grassi

I grassi sono una macro cruciale in questa dieta, e quindi vengono incoraggiate fonti sane di grassi e oli. Tali fonti includono avocado, cocco, oliva e oli di sesamo.

Frutta

La maggior parte dei frutti sono ricchi di carboidrati, questo li rende un duro no-no su questa dieta. Le uniche eccezioni sono bacche come lamponi, more, fragole e meloni come anguria e cantaloup.

Pesce e uova

A differenza della dieta vegana, puoi avere uova su questa dietaDovresti solo cercare di assicurarti che le uova siano biologiche. Quando si tratta di pesce, puoi scegliere aringhe, sgombri o salmone selvatico.

Bevande/Bevande

Latte di mandorle o di lino, brodo di ossa, tè e caffè non zuccherati sono considerati a posto mentre le bevande alcoliche zuccherate, la birra, la soda e il succo di frutta sono scoraggiati.

Perdere chili a dozzine senza mettersi attraverso lo strizzatore è il sogno irrealizzabile di tutti per la perdita di peso. Ma cosa succederebbe se ti dicessimo che l’app BetterMe può farlo accadere? Mantieniti in ottima forma con i nostri allenamenti per bruciare i grassi, le deliziose ricette che risparmiano il budget e le sfide che trasformano il corpo con la nostra app!

Dieta a basso contenuto di carboidrati e perdita di peso

La dieta a basso contenuto di carboidrati è in grado di promuovere la perdita di peso. La regola per la perdita di peso è quella di consumare meno calorie di quelle che si bruciano. Una dieta a basso contenuto di carboidrati, ricca di grassi e moderata di proteine promuove la perdita di peso in molti modi. La combustione del grasso immagazzinato che viene utilizzato per l’energia in una tale dieta promuove anche la perdita di peso in quanto si brucia il grasso immagazzinato e lo si utilizza per l’energia. Un altro modo in cui questa dieta promuove la perdita di peso è incoraggiando un maggiore apporto di proteine. Le proteine promuovono la crescita muscolare. I muscoli hanno un tasso metabolico a riposo più elevato rispetto alla massa grassa. Questo aumento del metabolismo aiuta a tagliare quei chili in più.

È stato fatto uno studio per determinare se una dieta a basso contenuto di carboidrati è efficace nel ridurre il peso corporeoLo studio voleva determinare se la perdita di peso sarebbe stata raggiunta per le persone sane e per le persone con diabete di tipo II. Lo studio ha richiesto 3 mesi. Le persone sono state divise in quattro gruppi.

  • Gruppo 1
Vedi anche
1200 calorie ad alto contenuto proteico dieta a basso contenuto di carboidrati: questa dieta può essere la risposta ai tuoi obiettivi di perdita di peso?

Persone con diabete di tipo II che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati.

  • Gruppo 2

Persone sane che mangiano una dieta a basso contenuto di carboidrati.

  • Gruppo 3

Persone con diabete di tipo II che seguono una dieta normale

  • Gruppo 4

Persone sane che mangiano una dieta normale.

Risultati

I risultati hanno mostrato che la perdita di peso era maggiore per le persone che seguivano una dieta a basso contenuto di carboidrati rispetto alla dieta normale. La dieta a basso contenuto di carboidrati era ugualmente efficace per gli individui con e quelli senza diabete.

Dieta a basso contenuto di carboidrati vs dieta vegana: qual è la migliore?

Con tutte le informazioni evidenziate. È chiaro che entrambi possono lavorare per promuovere efficacemente la perdita di pesoEntrambi hanno i loro lati negativi. Se stai seguendo una dieta vegana, dovresti stare attento alla carenza di vitamina B12, la cui fonte principale sono i prodotti di origine animaleSe segui una dieta ricca di carboidrati a basso contenuto di grassi, dovresti prestare attenzione ai grassi che consumi. I grassi malsani possono essere dannosi per la salute.

Come evidenziato in precedenza, la dieta migliore è quella che puoi sostenere mentre ottieni tutti i nutrienti di cui hai bisogno. La risposta alla dieta a basso contenuto di carboidrati rispetto alla dieta vegana che è la dieta migliore rimane: entrambe sono diete interessanti e tutto dipende dall’individuo.

DISCONOSCIMENTO:

Questo articolo è inteso solo a scopo informativo generale e non affronta circostanze individuali. Non è un sostituto della consulenza o dell’aiuto professionale e non dovrebbe essere invocato per prendere decisioni di alcun tipo. Un medico autorizzato dovrebbe essere consultato per la diagnosi e il trattamento di eventuali condizioni mediche. Qualsiasi azione intrapresa in base alle informazioni presentate in questo articolo è strettamente a proprio rischio e responsabilità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *