Dieta del lottatore di sumo: fare le valigie per ottenere un vantaggio competitivo

Il sumo wrestling non è uno sport popolare nel resto del mondo a parte il Giappone e altri paesi vicini che hanno iniziato ad adottarlo. I lottatori sono di solito molto grandi, da qualche parte tra 300 e 400 sterline. Ciò che la maggior parte delle persone si chiede è cosa sia composta da una dieta da lottatore di sumo.

Essere oltre 300 sterline non è uno scherzo. Il sumo wrestling come sport richiede che gli atleti siano grandi e pesanti. Più sei grande e pesante, più di un vantaggio haiDetto questo, cos’è il sumo wrestling? Cosa mangiano i lottatori di sumo? I lottatori di sumo sono sani? Queste e molte altre domande su questo sport non ortodosso troveranno risposta in questa incredibile lettura.

Cos’è sumo wrestling?

Prima di poter entrare in ciò di cui è composta la loro dieta, è importante sapere di cosa tratta lo sport. Il sumo wrestling è nato come parte delle cerimonie religiose shintoiste per dare il benvenuto a un nuovo anno. Il sumo wrestling è un tipo di sport in cui l’obiettivo è quello di costringere l’avversario a terra con tutte le altre parti del corpo a parte i piedi. Quindi, se qualsiasi altra parte del tuo corpo tocca il pavimento che perdi. Vinci anche se sei in grado di far uscire il tuo avversario dal ringA differenza di altri tipi di wrestling in tutto il mondo, i pugni chiusi non sono ammessi nel sumo wrestling. Anche il tirare i capelli non è consentito.

Proprio come il wrestling normale che conosci, ogni incontro è officiato da un arbitro. Gli arbitri sono di solito indicati come ‘gyoji’. Oltre agli arbitri, ci sono anche giudici che di solito sono a bordo ring. Questi giudici sono indicati come i cinque shimpan. Il lavoro di questi giudici è di solito quello di rivedere e confermare le decisioni prese dal gyoji (arbitro).

I lottatori di sumo sono di solito indicati come rikishi. Essere un rikishi non è affatto facile e richiede duro lavoro, determinazione e disciplina. Lo sport in sé non è facile, quindi non ti aspetti che essere un rikishi sia facile. Quando un lottatore di sumo sta iniziando la sua carriera di wrestling, di solito si unisce a una stable. Una stable è un luogo in cui i rikishi vivono, mangiano, si allenano, bevono e fanno tutto durante la loro carriera di sumo wrestling.

Gerarchia di rango

Nelle stalle, il rango è molto importante. Per questo motivo, la gerarchia di rango è molto rispettata. I lottatori di sumo di rango inferiore sono responsabili di fare la maggior parte delle faccende nelle scuderie. Ciò include faccende come cucinare, essere inviati al mercato, preparare gli ingredienti del cibo, pulire la stalla e tutte le altre faccende coinvolte che non sono state menzionate. Oltre a questo, i lottatori di sumo di basso rango mangiano solo dopo che i lottatori di sumo di alto rango hanno mangiato.

Il sumo wrestling è uno sport davvero unico. I Rikishi dovrebbero sempre indossare abiti tradizionali giapponesi. Dovrebbero anche avere l’acconciatura tradizionale topknot. Un’altra cosa che distingue i rikishi dagli altri atleti è quanto sono grandi di solito.

Il sumo wrestling è profondamente radicato nella cultura giapponese. Questo non vuol dire che solo i giapponesi possano praticare questo sport. Molti stranieri sono stati in grado di intraprendere lo sport nel corso degli anni e persino andare avanti per dominare lo sport. Gli stranieri devono seguire le stesse linee guida seguite dalla gente del posto. Questo per dire che devono unirsi a una stalla proprio come fanno i locali.

Quando un rikishi arriva alla fine della sua carriera, di solito si tiene una cerimonia per celebrarli. Durante questa cerimonia, il topknot del lottatore di sumo viene solitamente tagliato. Questo è fatto per mostrare la fine della loro carrieraQuesto è fondamentalmente l’essenza di ciò che devi sapere sul sumo wrestling.

Dieta giapponese del lottatore di sumo

Quando si tratta di sumo wrestling, più grande e forte sei, più di un vantaggio hai. A differenza di altri sport, i lottatori di sumo non dipendono dagli integratori per diventare grandi come fanno. Raggiungono le loro dimensioni e forza attraverso un allenamento vigoroso e una dieta sana ed equilibrata.

Cosa mangiano i lottatori di sumo?

L’alimento base per i lottatori di sumo è chankonabe. Questo è il cibo principale consumato dal rikishi. Chankonabe fornisce ai lottatori i minerali, le vitamine, le proteine e tutti gli altri nutrienti necessari, oltre ad aiutarli ad aumentare di peso.

Non esiste un modo prestabilito per fare chankonabeDiverse stalle e diversi cuochi rendono il loro chankonabe in modo diverso. Chankonabe è fondamentalmente una zuppa che viene servita mentre è molto calda. Anche se non esiste un modo prestabilito per preparare questo brodo, gli ingredienti per lo più utilizzati sono gli stessi su tutta la linea.

Per fare chankonabe hai bisogno di proteine. Alcune delle proteine comunemente usate sono pesce, manzo, pollo, maiale e persino tofu. Un’altra cosa di cui hai bisogno sono le verdure. Alcune delle verdure comunemente usate sono patate, funghi, ravanelli, cavoli e altriAnche se non esiste un modo prestabilito per fare il chikonabe, ecco una semplice ricetta per darti un’idea approssimativa di come viene prodotta questa straordinaria zuppa ricca di sostanze nutritive e calorie.

Quando si tratta di perdita di peso, i progressi sono fatti di pollici, non di miglia, quindi è molto più difficile da monitorare e molto più facile rinunciare. L’app BetterMe è il tuo personal trainer, nutrizionista e sistema di supporto tutto in uno. Inizia a utilizzare la nostra app per rimanere in pista e ritenerti responsabile!

Come fare Chankonabe

Per rendere chikonabe buono come fanno i lottatori di sumo, questo è cosa fare:

Ingredienti:

Hai bisogno di ingredienti per fare le polpette che vanno nella zuppa e ingredienti per la zuppa:

Cosa ti serve per le polpette:

  • 1/2 lb di carne di maiale macinata o tritata
  • 1 o 2 uova
  • 1/2 cucchiaino di pasta di miso
  • 1/4 di cucchiaino di zenzero macinato
  • 1/4 di cucchiaino di salsa di soia
  • 1/2 cucchiaino di sake
  • 1 cipolla tritata o tagliata a pezzetti molto piccoli

Cosa ti serve per la zuppa:

  • 6 1/4 tazze di brodo di pesce
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 4 cucchiai di sake
  • 3 cucchiai di mirin
  • 1/4 di tazza di daikon. Dovrebbero essere affettati
  • 2 carote medie. Dovrebbero essere affettati
  • 1/4 di tazza di funghi shiitake. Dovrebbero essere affettati
  • 1 mazzo di nira. Dovrebbero essere tritati. (I Nira sono cipolle verdi più piccole)
  • 1 mazzetto di cipolla verde. Dovrebbero essere tagliati in pezzi da 1 pollice
  • Una manciata di cavoli. Il cavolo dovrebbe essere tritato
  • Una manciata di bok choy. Essi bok choy dovrebbe essere tritato
  • 12 once di tofu fermo. Il tofu dovrebbe essere affettato

Disposizioni:

  1. La prima cosa che devi fare è fare le polpette. Per fare questo, prendi una grande ciotola di miscelazione e mescola tutti gli ingredienti delle polpette evidenziati sopra insieme. Quindi, usando le mani bagnate, arrotolare le polpette in palline da 1 pollice e conservare in frigorifero fino al momento dell’uso. Lo scopo della refrigerazione è quello di garantire che i diversi ingredienti si combinino bene e si stabiliscano insieme.
  2. In secondo luogo, prendi una pentola di medie dimensioni e riscalda il brodo di pesce, insieme a salsa di soia, sake e mirin fino a quando non è caldo.
  3. Quindi prendi il daikon e le carote tritati e aggiungili alla tua pentola. Cuoceteli a fuoco medio per 5-10 minuti.
  4. Quindi prendi le polpette di maiale che hai preparato in precedenza e aggiungile nella pentola. Lasciare cuocere per 10-15 minuti.
  5. Quindi prendi i tuoi funghi shiitake affettati, il tuo nira tritato, i tuoi pezzi tritati da 1 pollice di cipolle verdi, il tuo cavolo tritato e il tuo bok choy tritato e aggiungili alla pentola. Cuocere per altri 10 minuti.
  6. Quindi abbassare il fuoco e aggiungere il tofu affettato (non far bollire a fuoco alto). Cuocere a fuoco basso per 5 minuti.
  7. Aggiungere sale e pepe a piacere. Puoi anche aggiungere salsa di soia se lo desideri.

È così che puoi creare chankonabe della stessa qualità di quello dei lottatori di sumo.

Quante calorie assumono i lottatori di sumo in un giorno?

Questa è una domanda che sconcerta molte persone. Per essere oltre 300 sterline significa che hai un apporto calorico molto elevato. Molte persone diverse hanno risposte diverse a questa domanda. Secondo alcuni dei lottatori di sumo in pensione, consumano da qualche parte tra 7000 e 10.000 calorie in un giornoSì, queste sono le calorie che dovresti consumare se vuoi avere tanto peso quanto i lottatori di sumo.

I lottatori di sumo ottengono la maggior parte del loro peso mangiando chankonabe. Sebbene questa zuppa sia ricca di calorie, la quantità che i lottatori di sumo prendono in un dato momento funziona anche per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi di aumento di peso. Un rikishi potrebbe mangiare fino a dieci ciotole di questo brodo insieme a riso o noodles.

Quali sono le abitudini alimentari dei lottatori di sumo?

La maggior parte delle persone pensa che i lottatori di sumo si siedano e mangino tutto il giorno. In realtà non è affatto vero. Il rikishi si sveglia già alle 5 del mattinoNon fanno colazioneInvece, si dirigono direttamente a fare le faccende domestiche e l’allenamento. Le loro sessioni di allenamento sono di solito raccapriccianti e faticose. Si allenano per un minimo di 5 ore. Il motivo per cui non fanno colazione al mattino è dovuto al raccapricciante allenamento che intraprendono. Se dovessero fare colazione mentre fanno esercizi così estremi, li farebbe ammalare.

Il vantaggio di fare tali esercizi, oltre a prepararli per le loro partite, ovviamente, è che li aiuta a costruire il loro appetito. Mangiano il loro primo pasto intorno a mezzogiorno. È così che sono in grado di mangiare fino a dieci ciotole di chankonabe. Dopo aver mangiato queste molte calorie, i lottatori di sumo di solito fanno un pisolino tanto necessario. Il pisolino dura in media 4 ore. Quando si svegliano, mangiano il loro secondo e ultimo pasto della giornata.

Altri componenti della dieta di un lottatore di sumo sono:

L’idratazione è importante

Questo è ovvio. Dopo tutte quelle estenuanti sessioni di allenamento a cui di solito si sottopongono, devono sostituire l’acqua che hanno perso. Lo fanno bevendo molta acqua e tè verde.

Il riso è una parte cruciale della loro dieta

Questo è nell’obiettivo di guadagnare ancora più calorie. I rikishi mangiano molte ciotole di riso in un dato giorno. Questo li aiuta a mettere su chili in più e dà loro il vantaggio competitivo di cui hanno bisogno.

Anche i noodles fanno parte della dieta

Se vuoi diventare un lottatore di sumo, dovresti imparare ad amare i noodles. I lottatori di sumo mangiano grandi porzioni di spaghetti udon. Proprio come il riso, i noodles sono usati per aiutare i lottatori ad aumentare di peso.

I giorni della competizione sono giorni di pollo

Nei giorni normali, mangiano chankonabe fatto da qualsiasi proteina. Può essere manzo, pesce, maiale, tofu, pollo e così via. Il giorno della competizione, mangiano solo chankonabe a base di pollo. C’è una tradizione di fondo in questo. Mangiano pollo perché i polli camminano solo con due piedi a terra, ed è così che i lottatori di sumo vincono – mantenendo due piedi piantati direttamente a terra. Mani e piedi farebbero quattro gambe, e questo significherebbe una perdita .

Birra e più birra

Sebbene la loro dieta sia altamente nutriente, la birra è una parte importante della loro cultura. I lottatori di sumo si concedono la birra dopo aver mangiato la maggior parte dei giorni.

Se desideri liberarti da tutti i chili in più che ti hanno appesantito per troppo tempo, inizia a utilizzare l’app BetterMe e revisiona tutta la tua vita!

I lottatori di sumo sono sani?

I rikishi mangiano da 7000 a 10000 calorie in un giorno. Questo non sembra uno stile di vita sano, giusto? La maggior parte delle persone con obesità immagazzinano il grasso in più che hanno in profondità all’interno del loro addome. Questo grasso extra avvolge il pancreas, il fegato e altri organi vitali del corpo. Questo grasso è di solito indicato come grasso viscerale. Il grasso viscerale è più metabolicamente attivo rispetto ad altri tipi di grasso e può aumentare l’infiammazione e la resistenza all’insulina. È per questo motivo, l’obesità addominale è associata a condizioni di salute come l’ipertensione, il diabete di tipo 2 e altre condizioni cardiovascolari.

Questo potrebbe essere sorprendente, ma i lottatori di sumo non soffrono di questi sintomi. I lottatori di sumo non hanno grasso viscerale. Se ce l’hanno, è in quantità molto piccole. I rikishi immagazzinano il loro grasso appena sotto la pelleQuesto li fa avere livelli normali di trigliceridi e bassi livelli di colesterolo. Questi bassi livelli li aiutano a ridurre il rischio di contrarre malattie cardiovascolari.

Vedi anche
Dieta al 10% di grasso corporeo: come bruciare più grassi attraverso la nutrizione?

Come sono in grado di raggiungere questo obiettivo? Sono in grado di raggiungere questo obiettivo attraverso le raccapriccianti sessioni di allenamento che intraprendono. Queste sessioni di allenamento prevengono l’accumulo di grasso viscerale. L’esercizio fisico aumenta un ormone chiamato adiponectinaQuesto ormone è responsabile della guida delle molecole di glucosio e grasso fuori dal flusso sanguigno e invece le immagazzina come grasso sotto la pelle.

È importante notare che questi vantaggi scompaiono quando il wrestler si ritiraQuando vanno in pensione, devono perdere seriamente molto peso o le stesse condizioni cardiovascolari che colpiscono altre persone obese influenzeranno anche loro.

La conclusione

La dieta del lottatore di sumo è abbastanza semplice. Finché sai come fare chankonabe dovresti stare bene. I lottatori di sumo di solito mangiano in gruppo. Questo perché mangiare in comunità li fa mangiare più di quanto mangerebbero se mangiassero da soli. I lottatori di sumo sono alcuni degli atleti più sani anche se non sembrano. Questo perché non mangiano alimenti trasformati, cibo spazzatura, cibi zuccherati e così via. Le loro sessioni di allenamento dure e faticose svolgono anche un ruolo nel garantire che siano sani. Una volta ritirati, i lottatori di sumo di solito sono invitati a tagliare i loro chili in modo che possano ridurre le loro possibilità di ottenere condizioni cardiovascolari.

DISCONOSCIMENTO:

Questo articolo è inteso solo a scopo informativo generale e non affronta circostanze individuali. Non è un sostituto della consulenza o dell’aiuto professionale e non dovrebbe essere invocato per prendere decisioni di alcun tipo. Un medico autorizzato dovrebbe essere consultato per la diagnosi e il trattamento di eventuali condizioni mediche. Qualsiasi azione intrapresa in base alle informazioni presentate in questo articolo è strettamente a proprio rischio e responsabilità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *