Dieta povera di fibre: la tua mappa per la perdita di peso sostenibile

La tua perdita di peso sostenibile con una dieta povera di fibre

Se sei un avido osservatore del peso o una persona attenta al fitness, probabilmente ti sei imbattuto in una dieta povera di fibre o hai preso il vento dei suoi benefici per la salute, ma quanto è efficace per la perdita di peso? Oggi, Internet sta scoppiando con tutti gli approcci dietetici “innovativi” che pretendono di essere la bacchetta magica per la perdita di peso che stavi cercando. Ma non dovresti abboccare e accettare le informazioni al valore nominale perché è la tua salute che è in gioco. Indossa sempre il cappello da investigatore e cerca indizi che potrebbero indicare se questa dieta è effettivamente benefica o se è solo un’altra dieta insostenibile carente di nutrienti sotto mentite spoglie. L’approccio alimentare a basso contenuto di fibre può sembrare davvero efficace, ma ci sono molte sfumature, quindi stiamo sul sicuro e diamo un’occhiata più da vicino.

Cos’è una dieta povera di fibre e quali sono i suoi benefici?

La fibra è costituita da materiale vegetale e il corpo non può digerirlo completamente, quindi il punto cruciale di una dieta povera di fibre è evitare prodotti con alto contenuto di fibre (1). Una dieta povera di fibre (o dieta a basso residuo) aiuta a ridurre la quantità di cibo non digerito e quindi a ridurre il volume intestinale. Questa dieta è solitamente raccomandata per un breve periodo di tempo.

Si dovrebbe consultare un nutrizionista per fare un menu personale. Presta attenzione al fatto che a causa della natura restrittiva di questa dieta, potrebbe essere necessario includere alcune vitamine nella tua dieta. Anche questa è una domanda che dovrebbe essere concordata con uno specialista.

Nella maggior parte dei casi, una dieta povera di fibre (chiamata anche a basso residuo) limita l’assunzione di fibre a circa 10 – 15 grammi al giornoA volte le persone hanno bisogno di attenersi a questa dieta per qualche tempo dopo aver subito un intervento chirurgico all’intestino o quando stanno cercando di alleviare i sintomi della creazione di malattie perché gli alimenti a basso contenuto di fibre danno al tuo intestino un riposo. Si noti che questa dieta non è mai considerata come una semplice dieta dimagrante per tutti, dovrebbe essere prescritta e supervisionata da un medico. La dieta povera di fibre come qualsiasi altro approccio dietetico restrittivo ha i suoi pro e contro, quindi diamo un’occhiata a loro:

Benefici di una dieta povera di fibre

  • Riduce la quantità di cibo non digerito nell’intestino e nell’intestino
  • La dieta povera di fibre riduce la quantità di feci
  • La dieta facilita il lavoro del sistema digestivo
  • Questa dieta è utile per le persone con malattie infiammatorie intestinali come la colite ulcerosa e il morbo di Crohn, in particolare quando stanno vivendo una riacutizzazione.
  • Riduce gonfiore, diarrea, allevia il dolore addominale e crampi allo stomaco
  • Di conseguenza, più nutrienti vengono assorbiti con l’aumentare del tempo di transito nell’intestino (il cibo si muove più lentamente attraverso il sistema digestivo).

Effetti collaterali di una dieta a basso contenuto di fibre

  • Può causare carenze nutrizionali, che possono portare a una serie di problemi di salute
  • Poiché gli alimenti ricchi di fibre sono sazianti ma a basso contenuto di calorie, sono spesso considerati utili per la perdita di peso. Pertanto, una dieta a basso contenuto di fibre può portare anche ad un aumento di peso
  • Durante questa dieta potrebbe essere necessario assumere più succhi di frutta e verdura insieme a integratori multivitaminici.

Una dieta povera di fibre può aiutare a calmare le pareti intestinali e aiutarti a sentirti meglio se soffri di un disturbo dell’apparato digerente. Seguire una dieta a basso contenuto di fibre solo se il medico consiglia di farlo. Se si verificano dolori di stomaco durante una dieta a basso residuo, consultare immediatamente un medico.

Dovresti sapere che questo piano alimentare è nutrizionalmente limitante, limitante e in realtà non destinato direttamente alla perdita di peso. Se non lo fai bene, può causare una serie di effetti collaterali (6).

Cosa posso mangiare con una dieta a basso contenuto di fibre?

Qui vogliamo condividere con voi uno degli esempi di un menu dietetico a basso contenuto di fibre.

Opzioni per la mattina presto:

  • Acqua tiepida con miele e limone
  • Tè o caffè decaffeinato

Opzioni per la colazione:

  • Uova in camicia con 1 fetta di pane bianco
  • Frittelle a base di farina bianca
  • Succo di frutta o verdura

Opzioni per il pranzo:

  • Zuppa filtrata
  • Sandwich di insalata di pollo o tonno su pane bianco
  • Pesce al forno (rimuovere le lische) con purè di patate

Se fai fatica persino a flirtare con l’idea di rinunciare ai tuoi cibi preferiti o allenarti fino a quando le tue gambe cedono, l’app BetterMe è qui per respirare una nuova prospettiva nel modo in cui vedi il processo di perdita di peso! Dai un’occhiata all’app e sperimenta il lato divertente del fitness e della dieta con BetterMe!

Opzioni per lo spuntino serale:

  • Biscotti di farina
  • Cracker di farina e gelatina
  • Biscotti di farina salata

Opzioni per la cena:

  • Riso bianco con petto di pollo disossato e disossato al forno e verdure cotte morbide
  • Brasato di manzo
  • Pasta

Elenco degli alimenti da mangiare con una dieta povera di fibre

Tipicamente, la buccia e i semi del frutto sono fibrosi. Pertanto, è necessario rimuovere la pelle ed evitare i semi quando si segue una dieta povera di fibre. Ecco l’elenco degli alimenti a basso contenuto di fibre (5).

Le seguenti verdure se ben cotte o in scatola e senza buccia, semi o gambi:

  • Punte di asparagi
  • Fagiolo verde
  • Funghi
  • Zucca senza semi
  • Zucca
  • Patata senza pelle

I seguenti frutti:

  • Melone molto maturo o altri meloni
  • Frutta in scatola senza buccia e semi (eccetto ananas)

Molte persone chiedono se le banane vanno bene per una dieta povera di fibre? E la risposta è sì! Ma assicurati di mangiare solo banane mature.

Latticini

Puoi consumare latte e altri prodotti lattiero-caseari ma con moderazione. Tuttavia, se si soffre di intolleranza al lattosio, si dovrebbe considerare di stare lontano dai latticini.

Carne

La buona notizia di una dieta a basso contenuto di fibre è che c’è poca restrizione sul consumo di carne, pesce e pollame. Puoi mangiare carne di manzo, pollo, agnello, pesce e maiale se è morbida e tenera. Dovresti, tuttavia, evitare prodotti a base di carne lavorati come salsicce e salumi, così come carni dure o grasse con gristle o pelle. Puoi anche mangiare uova, tofu e burro di arachidi liscio per fonti alternative di proteine.

Grassi, Condimenti E Salse

Puoi mangiare i seguenti prodotti e altre salse o condimenti lisci con moderazione come parte della tua dieta a basso contenuto di fibre:

  • Margarina
  • Burro
  • Oli
  • Ketchup
  • Maionese
  • Panna acida
  • Gelatina
  • Miele
  • Salsa di soia
  • Condimento per insalata (senza semi)

Puoi anche mangiare torte semplici, biscotti, budino, crema pasticcera, salatini, caramelle dure, gelati. Basta essere consapevoli del fatto che si vorrà evitare troppi grassi e zuccheri se si è su questa dieta per dare al vostro sistema digestivo una pausa. Quando si tratta di bevande, dovresti pensarci due volte prima di bere caffè e soda (la caffeina può irritare lo stomaco). Ma sei incoraggiato a bere succhi di verdura fresca.

Alimenti con fibre da evitare

Ci sono alcuni alimenti che dovrebbero essere completamente eliminati dalla dieta quando si segue una dieta a basso contenuto di fibreQuesti prodotti sono:

  • Prodotti integrali
  • La maggior parte della frutta fresca e tutta la frutta secca
  • Noci
  • Semi
  • Fagioli e lenticchie
  • Verdure crude
  • Verdure ricche di fibre come broccoli, piselli e cavoletti di Bruxelles anche se ben cotte
  • Sottaceti
  • Formaggi con frutta, noci e semi
  • Popcorn
  • Succo di frutta con polpa
  • Olive
  • Crauti
  • Burro di arachidi a pezzi
  • Qualcosa di duro o grosso

Come vedete, gli alimenti che si possono mangiare con questa dieta sono estremamente diversi, ma ancora, non può essere considerato come un piano nutrizionale a lungo termine.

Alcune note importanti per coloro che vogliono provare una dieta povera di fibre

Il ruolo degli esercizi

Esercizi regolari ti manterranno attivo, rafforzeranno i muscoli e le ossa. Può anche aiutare a prevenire la stitichezza con una dieta povera di fibre. Cerca di includere almeno 20 minuti di allenamento nella tua routine quotidiana. Si consiglia di camminare, fare jogging, saltare, andare in bicicletta e fare yoga.

Come tornare di nuovo agli alimenti in fibra?

Dovresti iniziare a includere un alimento ricco di fibre al giorno e, se non causa sintomi avversi, puoi continuare a consumarlo. La quantità di fibra di cui hai bisogno dipende dalla tua età e sesso.

  • Uomini (50 anni o più giovani): 38g, oltre 50 – 30g
  • Donne (50 anni o più giovani: 25g, oltre 50 – 21g

Evita di mangiare tutto il tuo orto giornaliero di fibre in una volta sola. Il modo migliore per ottenere abbastanza fibre è mangiare verdure crude, frutta con bucce, fagioli, noci, cereali integrali e semi. C’è anche una dieta ricca di grassi e ricchi di fibre che può anche essere efficace per la perdita di peso.

Bevi di più

Presta attenzione a mantenere alta l’assunzione di liquidi. Questo ti aiuterà anche a evitare la stitichezza durante questo programma di dieta.

Evitare grassi e zuccheri

Scegli cibi a basso contenuto di grassi e zuccheri aggiunti quando sei a dieta. Questi possono anche irritare l’intestino e causare disagio.

Sono necessari supplementi

Questa dieta non include tutti i nutrienti di cui il tuo corpo ha bisogno, ecco perché probabilmente dovrai assumere multivitaminici o altri integratori. Non tirare i dadi con la tua salute e consulta il tuo medico o dietista (3).

Attenersi a questo tipo di dieta solo se il medico lo ha raccomandato. Solo un professionista ti dirà per quanto tempo hai bisogno di seguire questa dieta. Dipende sempre dalle tue condizioni mediche e dallo stato di salute in generale. Un dietista professionista può creare un piano individualizzato per te. Come vedi, una dieta povera di fibre non è una panacea per la perdita di peso, quindi non giocare d’azzardo con la tua salute e cerca altri modi per staccare un paio di chili in più che vuoi andare così male.

DISCONOSCIMENTO:

Questo articolo è inteso solo a scopo informativo generale e non affronta circostanze individuali. Non è un sostituto della consulenza o dell’aiuto professionale e non dovrebbe essere invocato per prendere decisioni di alcun tipo. Qualsiasi azione intrapresa in base alle informazioni presentate in questo articolo è strettamente a proprio rischio e responsabilità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *