La metà e la metà del cheto sono approvate? Carboidrati e alternative

È metà e metà cheto? La verità sul suo contenuto di carboidrati e le sue papille gustative che oscillano sostituti

Il rapido aumento di peso è un fattore che contribuisce alla crescente crisi sanitaria mondiale. Diabete, apnea notturna, malattie cardiache, cancro: nessuna di queste malattie è fuori discussione se si soffre di obesità. Questo fatto terrificante è ciò che spinge molte persone all’azione. Maggio stanno facendo aggiustamenti nel loro stile di vita, correggere le loro abitudini alimentari e iniziare ad allenarsi regolarmente per bruciare il grasso corporeo e tonificare i muscoli più velocemente.

Tuttavia, l’esercizio fisico è solo un pezzo del puzzle. Se vuoi ottenere un effetto desiderabile, è importante fare scelte alimentari intelligenti e trasformare una dieta sana in parte integrante della tua vita. Ci sono tonnellate di piani dietetici, che possono aiutare a sbarazzarsi di peso in eccesso e migliorare la vostra salute. Potresti aver sentito parlare della dieta paleo, della dieta del guerriero, della dieta del cetriolo e altro ancora. La dieta cheto appartiene a quelle più popolari e hanumerose restrizioni che devi rispettare per dare un calcio al tuo sistema brucia grassi in overdrive. Limita anche il consumo di latticini. Oggi scoprirai se metà e metà possono far parte della tua dieta cheto. Tuffiamoci subito.

Brevi informazioni sulla dieta cheto

Probabilmente sai già che la dieta cheto è un piano dietetico ricco di grassi che limita l’assunzione di carboidratiLa premessa è che si ottiene l’apporto calorico giornaliero principalmente da proteine e grassi ed evitare la maggior parte dei carboidrati, che sono facili da digerire (ad esempio, cibi zuccherati, soda, pane bianco e altro). Questo fa sì che il tuo corpo si rivolga a bruciare i grassi come fonte di energia primaria.

Nella dieta cheto, puoimangiare frutti di mare, verdure a basso contenuto di carboidrati e non amidacee, carne, uova, cibi sani, latticini ad alto contenuto di grassi (ad eccezione del latte), noci e semi, bacche e altro ancora. Puoi anche bere acqua, brodo di ossa, tè e caffè (tutte le bevande non dovrebbero essere zuccherate).. Il tuo obiettivo è consumare solo 50 grammi di carboidrati al giorno.

Come puoi vedere, l’assunzione di carboidrati è piuttosto bassa. Ecco perché è importante scegliere quali alimenti lasciare nel tuo piano alimentare quotidiano e quali cibi escludere. Sì, puoi bere il caffè, ma la maggior parte degli amanti del caffè ha una domanda: metà e metà sono appropriate per le persone a dieta cheto?

Che cos’è metà e metà?

Molte persone non capiscono la differenza tra panna, latte e metà e metà. Non c’è bisogno di spiegare cos’è il latte, ma la panna e metà e metà sono due prodotti lattiero-caseari diversi. Per dirla semplicemente, la panna è il grasso, naturalmente presente nel latte. Se hai mai comprato il latte da un corniciaio locale, potresti aver visto una linea di crema nella parte superiore della bottiglia. Metà e metà significa metà panna e metà latte. Contiene una serie di sostanze nutritive, come le vitamine A, B2, B5, B12, selenio, fosforo e calcio che sono essenziali per la vostra salute generale. La differenza è minima, ma comunque significativa.

Motivi per cui BetterMe è una scommessa sicura: una vasta gamma di allenamenti che esplodono calorie, ricette da leccarsi le dita, supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, sfide che ti terranno sul tuo miglior gioco e che graffiano la superficie! Inizia a utilizzare la nostra app e guarda la magia accadere.

Perché metà e metà non è consentita su una dieta cheto?

La domanda è se metà e metà possono far parte della tua dieta cheto, poiché appartiene ai latticini ad alto contenuto di grassi, ma contiene latte. Tagliare al sodo, metà e metà non è cheto e non dovrebbe essere incluso nel tuo piano alimentare giornaliero. Se lo aggiungi al tuo caffè, è ovvio che consumerai anche latte ed è ricco di carboidrati e zuccheri. In poche parole, ridurrai l’assunzione di grassi a favore di zuccheri e grassi. Ciò è contrario ai principi di base della dieta cheto. Tuttavia, metà e metà hanno 0,6 grammi di carboidrati per 1 cucchiaio. Ecco perché molte persone a dieta aggiungono ancora 1-2 cucchiai di questo prodotto al loro caffè. Quindi, molte persone pensano che dal momento che stanno usando una quantità così piccola quando lo aggiungono al loro caffè, non contribuisce con molti carboidrati alla dieta generale e quindi va bene farlo. Ma ci sono alternative migliori che le persone possono aggiungere al loro caffè quando seguono una dieta cheto.

Come posso sostituire metà e metà?

C’è una pletora di modi in cui è possibile sostituire metà e metà e mantenere l’assunzione di carboidrati entro l’intervallo raccomandato. Ecco l’elenco delle alternative che renderanno la tua bevanda cremosa e deliziosa senza far deragliare i progressi della tua dieta cheto o buttarti fuori dalla chetosi:

  • Burro

Il burro non contiene carboidrati ed è un’aggiunta popolare al caffè tra le persone a dieta cheto. Tuttavia, tieni presente che è circa l’80% dei grassi, quindi è ricco di calorie (circa 100 calorie per 1 cucchiaio). Ecco perché dovresti stare attento e consumare burro in quantità moderate. Ha anche numerosi benefici per la salute. Ad esempio, il burro contiene beta-carotene, che è essenziale per una visione sana. Il calcio supporta la salute delle ossa. Il burro è anche ricco di vitamina A, che è fondamentale per gli individui con disturbi della tiroide. (2))

  • Ghee

Il ghee è burro chiarificato. È quasi il 100% di grassi e appartiene ai grassi che sono facilmente convertiti in energia dal tuo corpo. Consumandolo puoi raggiungere la chetosi più velocemente. Ghee ha anche una serie di vantaggi. Ad esempio, contiene grassi sani per il cuore, vitamine A, D, E e K, che sono essenziali per il corretto funzionamento del tuo corpo. Non contiene zucchero, quindi è un’alternativa perfetta per metà e metà.

Puoi anche preparare il tuo ghee fatto in casa. Hai bisogno di un pacchetto di burro (o più, se lo desideri), una pentola, una ciotola, un colino a rete d’acciaio, un cucchiaio e un barattolo di vetro per conservare il tuo ghee.

È meglio prendere il burro nutrito con erba, in quanto è più denso di sostanze nutritive. Tagliare il burro a pezzi e metterli in una pentola a una temperatura medio bassa. La preparazione richiederà circa 20-30 minuti.

Quando vedi le particelle bianche sulla superficie del burro fuso, dovresti iniziare a toglierle. Queste sono le proteine che salgono verso l’alto. Puoi mescolarlo in purè di patate o riso più tardi.

Quando vedi piccole bolle, abbassa il fuoco per non bruciare il tuo ghee. Cuocere fino a quando non si vedono pezzi marroni sul fondo della pentola. Quindi dovresti filtrare il burro fuso in un barattolo di vetro. Otterrai una sostanza dorata, che dovrebbe essere conservata in frigorifero.

Questa è un’aggiunta perfetta al tuo caffè. Inoltre, puoi anche usarlo per cucinare i tuoi piatti e rendere il loro gusto ancora più delizioso.

  • Latte di cocco

Il latte di cocco ha guadagnato popolarità come alternativa ai latticini. Tuttavia, non è un’alternativa perfetta per metà e metà, dal momento che ha ancora 0,5 grammi di carboidrati per porzione (circa 1 cucchiaio), ma molte persone a dieta lo aggiungono al loro caffè. È una ricca fonte di grassi sani. Il latte di cocco può aiutare a sbarazzarsi dei chili in eccesso e può supportare il corretto funzionamento del sistema immunitario (1). Tuttavia, cambierà significativamente il gusto del tuo caffè.

  • Latte di mandorla

Alcune persone usano il latte di mandorla per sostituire metà e metà nel loro caffè. Oltre al suo gusto, ha anche numerosi benefici per la salute. Molte marche arricchiscono il latte di mandorla con proteine, calcio, minerali o vitamineTuttavia, questo prodotto contiene 3,43 g di carboidrati per tazza, ecco perché non è la migliore alternativa.

  • Panna da montare pesante

La panna da montare pesante sarà una bella mezza e mezza alternativa per coloro che preferiscono bere caffè zuccherato. Molte persone a dieta cheto sostituiscono metà e metà con panna da montare pesante, supponendo che abbia zero carboidrati.

Tuttavia, il trucco è che i produttori di alimenti negli Stati Uniti possono chiamare il loro prodotto zero carboidrati, se contiene meno di 0,5 grammi di carboidrati per porzione. La panna da montare pesante ha 0,4 grammi di carboidrati per porzione. Sebbene questa quantità non sia critica per la maggior parte delle persone, può cacciare le persone a dieta cheto dalla chetosi. Ecco perché la panna da montare pesante è probabilmente l’ultima alternativa per metà e metà.

Conclusione

In conclusione, quando si prende una decisione per perdere peso, ogni dettaglio è importante. Anche un’abitudine come aggiungere metà e metà nel caffè del mattino può influenzare i risultati. Ecco perché dovresti scegliere con cura cosa aggiungere ai tuoi piatti e bevande.

Tuttavia, è importante ricordare che la tua priorità numero uno è la tua salute. La dieta cheto e le sue regole possono aiutarti a perdere peso in eccesso, ma mancano prove sostanziali e ricerche riguardanti il suo impatto sulla tua salute in generale. Ricorda, che non esiste un pulsante magico per la perdita di peso che ti aiuterà a dimagrire durante la notte.

La perdita di peso è un processo a lungo termine che richiede tempo e impegno. L’attività fisica regolare e un piano alimentare perfettamente bilanciato sono la chiave principale per un corpo forte e, soprattutto, sano. È anche fondamentale ridurre i livelli di stress, in quanto è estremamente dannoso per la salute e può causare una serie di condizioni di salute e un aumento di peso in eccessoL’assunzione giornaliera di acqua ha un impatto significativo anche sulla salute e sul processo di perdita di peso. La sua quantità varia a seconda del clima in cui vivi, di quanto sei attivo e di molti altri fattori.

Come puoi vedere, c’è un’abbondanza di dettagli, che dovrebbero essere presi in considerazione prima di iniziare il tuo viaggio di perdita di peso. Ecco perché è fondamentale consultare il proprio nutrizionista prima di seguire qualsiasi nuova dieta.

DISCONOSCIMENTO:

Questo articolo è inteso solo a scopo informativo generale e non affronta circostanze individuali. Non è un sostituto della consulenza o dell’aiuto professionale e non dovrebbe essere invocato per prendere decisioni di alcun tipo. Qualsiasi azione intrapresa in base alle informazioni presentate in questo articolo è strettamente a proprio rischio e responsabilità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *