Come perdere peso velocemente: cosa fare e cosa non fare

Come perdere peso velocemente

Dimagrire velocemente non è quasi mai una necessità di salute, anzi, rappresenta la diffusa esigenza estetica di rimediare ad un altrettanto rapido aumento del peso corporeo. In questo senso, va notato che la necessità di ripristinare il peso fisiologico desiderabile è in ogni caso una vera necessità.

Sia perdere peso troppo velocemente che ingrassare velocemente sono conseguenze negative di una relazione inadeguata (e prolungata) tra l’energia introdotta con il cibo e l’energia consumata.

Come perdere peso velocemente

In primo luogo, la ridotta disponibilità di energia dell’organismo; Molti pensano (principalmente a causa della grande quantità di disinformazione presente online) che, invece delle calorie che possono essere ingerite con il cibo, il corpo possa attingere automaticamente alle riserve di grasso.

Questo è vero solo parzialmente e, in ogni caso, non è mai un’equazione lineare. La rapida perdita di peso comporta l’abbassamento della glicemia e delle riserve di glicogeno epatico e muscolare; Questa circostanza compromette l’efficienza motoria e la destrezza cerebrale.

Inoltre, non si può escludere che, nei soggetti predisposti, perdere peso rapidamente possa abbassare la pressione sanguigna; Soprattutto nelle donne, questo evento si verifica abbastanza spesso ed è spesso accompagnato dall’aggravamento (o dall’aspetto) di condizioni anemiche.

Infine, una perdita di peso eccessivamente rapida, meno rilevante ma comunque degna di nota, può compromettere il trofismo, la forza e la capacità di recupero muscolare negli atleti.

Controindicazioni psicologiche di rapida perdita di peso:

Prima di eseguire pratiche estreme per perdere peso rapidamente, è anche necessario tenere conto dell’aspetto psicologico ed educativo del processo. In primo luogo, l’abitudine di aumentare e diminuire rapidamente il peso corporeo deriva in gran parte da un’educazione alimentare ridotta o compromessa; Pertanto, è molto utile acquisire e implementare le principali regole per evitare che ciò si ripeta frequentemente e possibilmente peggiori nel corso degli anni.

Le pratiche di perdita di peso estremamente rapida sono quasi sempre associate all’insoddisfazione per l’immagine corporea e all’oscillazione continua del peso (effetto yo-yo); Questo aspetto, che è alla base del meccanismo di innesco delle abbuffate e dei metodi di compensazione (digiuno, eccessiva attività motoria, ecc., per raggiungere, nel peggiore dei casi, un disturbo alimentare), rappresenta un movimento perpetuo che, se ignorato, sarà sempre più difficile da debellare.

D’altra parte, perdere peso diventa rapidamente una necessità terapeutica. Ci sono situazioni in cui i precedenti effetti negativi passano in secondo piano; Questo è il caso di persone molto obese affette da sindrome metabolica (o disturbi gravi unici) e potenzialmente ad alto rischio cardiovascolare (aterosclerosi e ipertensione), o persone che, per un motivo o per l’altro, hanno steatosi epatica grassa di notevole entità o anche i primi segni di trasformazione cirrotica.

Consigli per la salute per perdere peso velocemente:

Perdere peso velocemente è un fatto soggettivo e non oggettivo; Ciò significa che ognuno ha la propria idea di quale potrebbe essere il giusto ritmo di perdita di peso, quindi “ciò che è giusto per uno può essere eccessivamente veloce o lento per l’altro“.«.

In generale, perdere peso rapidamente significa perdere 3-4 chilogrammi al mese; A prima lettura, questi possono sembrare numeri di poca importanza ma, assumendo una certa consistenza terapeutica, ciò porterebbe ad una riduzione stimata del grasso corporeo tra 18 e 24 chilogrammi in 6 mesi.

Caratteristiche nutrizionali di una dieta corretta per una rapida perdita di peso

  • Ipocaloricità:

Letteralmente significa poche calorie e si riferisce (in modo personalizzato) alle esigenze del soggetto da trattare. Pertanto, è possibile perdere peso rapidamente consumando meno energia del necessario; Questa condizione può essere ottenuta attraverso: riducendo l’assunzione di cibo e / o aumentando il consumo di energia.

  • Equilibrio nutrizionale:

Assicura l’apporto di tutti i nutrienti e componenti nutrizionali sufficienti per mantenere una buona salute; Coinvolge sia la degradazione di molecole energetiche (carboidrati, lipidi, proteine, alcol) e micronutrienti (vitamine e sali minerali), sia di componenti dietetici utili (fibre, lecitine, antiossidanti, ecc.).

  • Distribuzione ottimale dei pasti e gestione dell’aspetto metabolico:

Per perdere peso velocemente mantenendo la salute è necessario ridurre il più possibile le calorie totali e controllare l’effetto metabolico dei pasti. Questo significa che, dovendo assumere 1500kcal, non verranno introdotte in modo disordinato ma con un criterio ben preciso: almeno 5-6 pasti al giorno, 3 principali e 2-3 secondari, con maggior carico energetico (in ordine) in pranzi, cene e colazioni (dando per scontati i normali tempi di consumo).

Inoltre, concentrando al massimo (senza dissociare) le molecole stimolanti dell’insulina (carboidrati) nelle ore di maggior consumo energetico (mattina – pomeriggio), è possibile ridurre il deposito adiposo (sempre presente, anche se di poca entità) per il massimo utilizzo dell’obiettivo finale.

Non ultimo, la scelta delle porzioni; Questo sarà effettuato rispettando i gusti personali ma con l’obiettivo di correggere i difetti responsabili dell’aumento di peso (ad esempio, porzioni di pasta, pane, snack, olio, alcol, ecc.).

  • Associazione con l’attività motoria fisica:

Entro i limiti delle possibilità individuali, è necessario aumentare il dispendio energetico diretto e indiretto. Il primo si ottiene con l’attività motoria, l’altro avviene durante il recupero muscolare (con un aumento del metabolismo basale) e dipende dall’aumentata capacità di ricevere nutrienti da parte del tessuto muscolare precedentemente sottoposto ad uno sforzo molto intenso e prolungato.

  • Scelte alimentari:

Per diversi motivi, alcuni alimenti sono più utili di altri per perdere peso rapidamente. Prima di tutto, questi dovrebbero avere un grande volume, poche calorie e un’eccellente capacità saziante, questo include prodotti molto ricchi di acqua, fibre alimentari e poveri di grassi; D’altra parte, la dieta per perdere peso esclude rapidamente tutto il cibo spazzatura (cibo spazzatura), secco o disidratato, molte salsicce e formaggi, dessert, bevande dolci o alcoliche, ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *