Perdere peso in modo permanente? Ecco come funziona!

Affinché il peso possa essere mantenuto dopo la dieta, è importante cambiare le abitudini alimentari in modo permanente. Verdure, frutta, cereali integrali e latticini a basso contenuto di grassi dovrebbero far parte della vita quotidiana a lungo termine. E troppo grasso non dovrebbe essere usato nella preparazione.

Oltre alle abitudini alimentari, l’esercizio fisico è molto importante per il successo a lungo termine. Da un lato, utilizza più calorie e, dall’altro, costruisce muscoli. Questo è utile perché bruciano energia e quindi calorie. In questo modo, il successo dei clienti viene mantenuto a lungo termine.

La varietà è la chiave del successo

Una dieta unilaterale raramente ha successo a lungo termine perché il temuto effetto yo-yo si instaura non appena vengono riprese le vecchie abitudini alimentari. Per la figura e la salute in generale, ha molto più senso mangiare vario e sanoQui ti diremo come puoi riuscire a cambiare la tua dieta.

Fondamentalmente, i pasti e gli spuntini ricchi di zuccheri e grassi dovrebbero essere evitati il più possibile e sostituiti con alimenti ricchi di sostanze nutritive e fibre. Di seguito, abbiamo alcuni suggerimenti su come perdere peso in modo sano e permanente.

Frutta e verdura sono bruciatori di grasso naturali

Se vuoi perdere peso, dovresti mangiare molta frutta e verdura. La fibra che contiene viene utilizzata in modo ottimale nell’intestino e assicura che la digestione dei grassi sia avviata.

Oltre alle verdure a foglia verde e alle verdure crude, dovresti usare anche frutta a basso contenuto calorico ad alto contenuto di vitamina C (ad esempio, bacche, mele, kiwi), perché è uno dei bruciagrassi più importanti. La vitamina C stimola il rilascio di noradrenalina, un ormone che, tra le altre cose, è responsabile del rilascio di grassi dalle cellule del corpo.

Suggerimento: i frutti tropicali come la papaia o l’ananas sono anche utili per la perdita di peso, in quanto contengono enzimi che abbattono le molecole di grasso e impediscono loro di essere immagazzinati nei depositi di grasso.

Pollo, pesce e soia come fonte di proteine ipocaloriche

Pollo e pesce magro dovrebbero essere una parte regolare della dieta perché contengono pochi grassi, ma molti preziosi aminoacidi che svolgono un ruolo essenziale nel metabolismo dei grassiLe vitamine, i minerali e gli oligoelementi presenti negli alimenti sono anche buoni per il corpo. Oltre alla carne e al pesce, la soia è anche un’ottima fonte di proteine, perché la soia aiuta naturalmente durante la menopausa.

I carboidrati possono sostenere la dieta

Ma questo vale solo se i carboidrati sono “buoni”. Questi si trovano, ad esempio, in frutta, verdura e prodotti integrali. La pasta integrale e le patate arrosto, ad esempio, sono a basso contenuto calorico e sono ideali come contorno come parte di una dieta. Questi “prodotti dimagranti” ricchi di fibre possono supportare il piano di perdita di peso.

D’altra parte, i cosiddetti carboidrati vuoti, come quelli che si trovano nello zucchero, negli alimenti zuccherati e nella farina bianca, dovrebbero essere evitati. Causano un rapido aumento dei livelli di zucchero nel sangue.

Comportamento corretto del bere

Se vuoi mangiare sano e perdere peso, devi assicurarti di bere abbastanza liquidi. Dovrebbe essere almeno 1,5 litri al giorno affinché il metabolismo funzioni correttamente. Ci sono bevande che sono più adatte alla perdita di peso rispetto ad altre. La maggior parte dovrebbe consistere in bevande senza calorie, come acqua minerale o infusi di frutta ed erbe senza zucchero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *